IEC+ entra in IM Group

367

IM GROUP ha annunciato che IEC+ srl, specialista in ingegneria meccanica – noto per la progettazione e produzione di apparecchiature di dispersione, macinazione e miscelazione, nonché studi di ingegneria completi e soluzioni chiavi in mano – si è unito ai suoi ranghi.

 

L’atteso annuncio – filmato presso la sede di IEC+ a Travesetolo (Parma) in Italia, nonché presso Inkmaker a Shanghai in Cina e presso il quartier generale di IEC Plant Engineering a Kuala Lumpur in Malesia – è stato recentemente presentato in anteprima su Youtube, in occasione del trimestre conclusivo del Gruppo trimestre per il 2021. Questo capitolo significativo, nell’evoluzione di IM GROUP, completa una serie di eventi e attività per il gruppo, precedentemente denominato Inkmaker Group, rendendolo l’anno più ricco di eventi fino ad oggi.

Christophe Rizzo

La decisione di annunciare l’adesione a IEC+, sei mesi dopo il lancio di IM GROUP, si è basata su una duplice strategia. Come ha spiegato Christophe Rizzo, CEO di IM GROUP EMEA/Americas, “la fase iniziale è stata quella di gettare le basi di IM GROUP strutturando i nostri marchi in modo che si concentrassero sulle loro specialità individuali e affinché si unissero per offrire soluzioni complete di ingegneria di processo, sotto un unico gruppo, quando richiesto. La seconda fase è stata quella di evolvere questa in uno stadio Avanzato, ha poi sottolineato Rizzo, “oggi stiamo aggiungendo un significativo impulso al nostro portafoglio con l’aggiunta di una società che fungerà da catalizzatore centrale per unire e guidiamo ciascuno dei nostri altri marchi in: soluzioni ingegneristiche ‘avanzate’”.

IEC+, che è un marchio di rispetto nel settore dell’ingegneria meccanica, collabora da diversi anni con IM GROUP. Offrendo apparecchiature di dispersione, macinazione e miscelazione, IEC+ diventa effettivamente il coronamento di IM GROUP in quanto è impostato per elevare il gruppo a un campo di gioco più elevato.

Gianluca Incerti

L’ingresso di IEC+ nel gruppo rappresenta un’opportunità unica per l’evoluzione di entrambi, per IM GROUP così come per IEC+, “IEC+ è un’azienda straordinaria con un know-how tecnico acquisito da oltre 20 anni di esperienza del suo team. Può offrire “ingegneria avanzata”, con questo s’intende che i servizi di progettazione, progettazione e gestione sono estesi a tutti i processi di produzione, gestione del sito e interfaccia software. Si parte dagli studi ingegneristici preliminari fino all’implementazione e alla consegna del progetto completo, in quanto questo utilizzerà le specializzazioni di tutti i nostri marchi”, ha spiegato Gianluca Incerti, Global Commercial Director, IM GROUP, “ogni marchio continuerà a differenziarsi attraverso le proprie competenze, e competono nei loro singoli settori di mercato e, quando richiesto, si uniranno su grandi progetti per IM GROUP.”

Fabrizio Musi
Antonio Riggio

Il membro fondatore di IEC+ Fabrizio Musi, che rimarrà con il marchio come responsabile operativo, ha dichiarato che è stato un piacere vederlo entrare a far parte di IM GROUP, “questo è un momento significativo in un piano strategico globale, sono fiducioso che, attraverso la leadership di IM GROUP e unendosi alla famiglia di marchi IM GROUP, IEC+ ha assicurato la continuità della sua attività ed è destinata a rafforzare il gruppo e ad aumentare la sua posizione di mercato”, ha concluso, “Antonio Riggio, è un comprovato Direttore Generale con un ottimo percorso record e gli do un caloroso benvenuto nel suo nuovo ruolo in IEC+”.