I concorrenti di Insuperlabel trasformano in realtà i loro progetti di etichette di lusso grazie a Esko Studio

972

Esko, lo sviluppatore di soluzioni software e hardware integrate per il settore globale delle etichette, ha fornito 50 licenze gratuite del suo software di progettazione, Studio, per consentire ai designer di realizzare la loro visione nel concorso Insuperlabel di quest’anno.

Il concorso nasce come occasione per confrontare le aspirazioni dei grafici e la realtà lavorativa nel settore della produzione di etichette e della stampa. Promosso dal produttore di etichette di lusso Auroflex, in collaborazione con HP Indigo, Luxoro, Fedrigoni Self-Adhesives ed Esko, il concorso di quest’anno ha invitato i partecipanti a progettare un’etichetta di vino di lusso.

“In Esko, ci impegniamo a sviluppare innovazioni che consentano ai nostri clienti di produrre gli imballaggi che loro e i loro clienti desiderano”, ha affermato Giovanni Vigone, Regional Business Manager di Esko. “Lavoriamo con i nostri amici di Auroflex da diversi anni e con l’ultima versione del nostro software Studio che include una serie di nuove funzionalità, abbiamo pensato che fosse una grande opportunità concedere licenze gratuite per potenziare i partecipanti di quest’anno”.

L’ultima versione di Esko Studio ora include la capacità di esportazione GLB, un formato file popolare per la visualizzazione interattiva sul Web e supportato da molte applicazioni di Realtà Aumentata (AR) e Realtà Virtuale (VR). Ciò significa che, per la prima volta, i progettisti possono creare e condividere modelli 3D interattivi ultrarealistici su una gamma di piattaforme di visualizzazione diverse. “Non solo, ma la nuova funzione di ray tracing offre un rendering completamente fotorealistico in Studio, in modo che i designer possano visualizzare il design dell’etichetta come una fotografia reale”, ha affermato Giovanni.

“Abbiamo messo a disposizione di 50 partecipanti una licenza Esko Studio Essentials di due mesi, per consentire loro di progettare e creare le proprie etichette di vino in 3D. Siamo lieti che dei 31 progetti selezionati come finalisti, 16 di questi progetti siano stati creati utilizzando il software Esko”.