Durst Group – Hall 7 Stand C45

768

In occasione della partecipazione a Labelexpo Europe 2023, Durst Group incentrerà la propria presenza su tre principali temi: applicazioni multiple, maggiore automazione e sostenibilità. Per presentare ai clienti le innumerevoli possibilità di utilizzo delle proprie tecnologie, nell’area espositiva a Bruxelles Durst mostrerà una vasta gamma di applicazioni che metteranno in luce come le soluzioni della casa altoatesina possano aprire nuove opportunità di business, supportando le aziende nel raggiungimento di nuovi target. Inoltre, le simulazioni che verranno effettuate allo stand avranno l’obiettivo di dimostrare come le tecnologie all’avanguardia firmate Durst consentano una maggiore automazione, semplificando i processi e riducendo gli errori umani, aumentando così produttività ed efficienza. Partendo dall’assunto che la sostenibilità sia una responsabilità condivisa, Durst Group conferma il proprio impegno nella riduzione degli sprechi lungo il processo produttivo, sia al proprio interno, sia mettendo a punto tecnologie avanzate capaci di ridurre l’impatto ambientale senza compromettere la qualità.

Tre concetti che allo stand Durst  prenderanno vita attraverso la presentazione di tecnologie innovative: stampanti digitali per etichette, soluzioni software, strumenti di automazione dei flussi di lavoro e nuovi set di inchiostri.

Tra le innovazioni che verranno presentate da Durst a Labelexpo, il sistema Tau 510 RSCi con stazione flexo. Considerata ad oggi la stampante digitale per etichette più produttiva sul mercato, Tau 510 RSCi, offre notevoli vantaggi in termini di versatilità di materiali e applicazioni, eccellente qualità di stampa anche a massima produttività e un TCO estremamente aggressivo. Plus che stanno motivando il passaggio di molti etichettifici dalla produzione flessografica a quella digitale. Inoltre, Tau 510 RSCi è equipaggiata con nuove funzionalità di automazione, che semplificano il lavoro dell’operatore aumentando l’efficienza complessiva della macchina. In particolare, il modello esposto a Labelexpo, è dotato della potente funzione di doppio bianco, che consente di stampare inchiostro bianco a ottimi livelli di opacità a 80m/min.

Durst_TauRSCi

Tra le novità in anteprima a Labelexpo anche Durst Hawk Eye, la rivoluzionaria tecnologia che utilizza sistemi di visione con telecamere per migliorare la qualità di stampa, riducendo significativamente gli sprechi. Durst Hawk Eye supera le prestazioni di un semplice sistema di ispezione, perché è in grado di correggere gli errori di stampa come ugelli mancanti, in linea e in tempo reale, senza alcuna configurazione o intervento dell’operatore. “Durst Hawk Eye rappresenta una vera svolta per l’industria della stampa digitale“, afferma Martin Leitner, Product Manager del Gruppo Durst.Questa tecnologia aumenterà notevolmente la produttività e l’efficienza, ma, cosa più importante, contribuirà a ridurre gli sprechi e l’impronta di carbonio dei nostri clienti

Durante la kermesse, il team di esperti Durst sarà a disposizione per fornire dimostrazioni personalizzate, rispondere alle domande e discutere di come le soluzioni proposte possano rivoluzionare le operazioni di stampa.