Bobst Group SA: offerta pubblica di acquisto del suo principale azionista JBF Finance

378

JBF Finance SA di Buchillon in Svizzera, ha annunciato un’offerta di acquisto per tutte le azioni pubbliche di Bobst Group SA. JBF è il maggiore azionista di Bobst Group e detiene già circa il 53% delle azioni e dei diritti di voto della società.

JBF ha annunciato che pagherà 78 franchi svizzeri in contanti per ogni azione del Gruppo Bobst, il 22% in più rispetto al prezzo medio delle ultime quattro settimane. L’offerta non è soggetta a particolari condizioni. Dopo il completamento dell’offerta, JBF prevede di essere in grado di arrivare a un delisting delle azioni di Bobst Group da parte di SIX Swiss Exchange per consentire alla società di concentrarsi su una crescita sostenibile a lungo termine. Il pre-annuncio dell’offerta è visibile su https://investors.bobst.com/tenderoffer/.

Il progetto di offerta dovrebbe essere pubblicato sulla stessa pagina del sito web intorno al 5 settembre 2022. Questa offerta fornirà all’azienda le condizioni adeguate per implementare una strategia a lungo termine, per proseguire la sua trasformazione digitale e per mantenere le sue solide attività industriali svizzere.

Ecco i punti salienti della transazione:

Bobst continuerà a essere gestito da membri del consiglio di amministrazione indipendenti e membri del consiglio di famiglia, come accade attualmente e godrà delle migliori condizioni possibili per trasformare l’attività in una filiera di imballaggio digitalizzata, connessa e sostenibile.

JBF si impegna a mantenere l’eredità a lungo termine della quinta generazione delle famiglie e a sostenere la sede industriale in Svizzera. Gli azionisti hanno l’opportunità di realizzare il loro investimento a un prezzo interessante. Il Consiglio di Amministrazione di Bobst Group, rappresentato dal Comitato degli Amministratori Indipendenti, ha esaminato l’offerta, e approvato la logica commerciale dell’operazione, accogliendo con favore la possibilità per gli azionisti di vendere le proprie azioni ad un prezzo superiore, soprattutto in questi tempi incerti.

Queste le date previste per l’operazione

  • 5 settembre – pubblicazione del progetto dell’offerta, compreso il rapporto del Consiglio di Amministrazione
  • Dal 20 settembre al 3 ottobre – Periodo a disposizione per l’offerta
  • Dal 10 ottobre al 21 ottobre – Periodo ulteriore per l’accettazione dell’offerta
  • Inizio novembre 2022 – Conclusione dell’offerta