BIMEC e SIT GROUP: dal 1998 una solida partnership

1166

Bimec_SIT_1Presente dal 1971 nel settore dell’imballaggio flessibile, il Gruppo Sit si affida da oltre 25 anni all’azienda Bimec S.r.l. per la fornitura di Taglierine Ribobinatrici di alta qualità

SIT Group è uno dei leader europei nella trasformazione di packaging per diversi settori, in particolare quello alimentare, e nei suoi quattro stabilimenti produttivi (San Marino, Pesaro, Padova e Crema) conta ben 47 impianti a marchio Bimec: passando dai precedenti modelli STM50, alle taglierine bialbero di ultima generazione della serie “single-face” TF60, i modelli a cambio automatico TCA 64C+ e le macchine complementari, quali le ribobinatrici reversibili BDM e BDM-L e i tagliamandrini automatici TMA.

La più recente fornitura riguarda una ribobinatrice reversibile BDM-L destinata alla sede di Pesaro, due taglierine a cambio automatico TCA64C+, una ribobinatrice reversibile BDM ed un tagliamandrini automatico TMA, destinati allo storico stabilimento di Faetano – San Marino, che lo scorso settembre ha visto una doppia inaugurazione: quella del nuovo stabilimento stampa e del  sito destinato al taglio rinnovato e ampliato, e quella di un intero dipartimento dedicato a ricerca e sviluppo, l’Innovation Center SIT.

Questi cinque impianti sono stati installati negli ultimi mesi del 2022 dal personale specializzato Bimec e lavorano a pieno regime, con grande soddisfazione del gruppo Sammarinese.

Le due taglierine con cambio automatico TCA 64C+ sono dotate di carro di svolgimento semi-integrato, che consente di avere un facile accesso alla zona di taglio, facilitando le operazioni di set-up e prevenendo il rischio di contaminazione del materiale.

Sono predisposte per il taglio tramite lamette e coltelli circolari pneumatici e contano diversi automatismi, tra cui il sistema di posizionamento automatico dei portacoltelli e dei controcoltelli a taglio multiplo direttamente sincronizzato con lo spostamento automatico del singolo proiettore laser per il posizionamento delle anime ed una stazione di scarico delle bobine che prevede l’apertura/chiusura e la rotazione dei bracci in automatico.

Questi automatismi sono volti ad incrementare la capacità e produttività aziendale, riducendo drasticamente i tempi di fermo macchina ed agevolando allo stesso tempo il lavoro dell’operatore.

Bimec_SIT_3Bimec ha equipaggiato le taglierine con dei rulli antiaderenti, che sono idonei anche alla lavorazione di materiali spalmati con presenza di saldante a freddo “cold seal” e le ha realizzate in configurazione speculare per facilitare il lavoro dell’operatore nella fase di scarico e imballaggio delle bobine finite.

I modelli TCA64C+ svolgono bobine madri con diametro fino a 1000 mm, avvolgono bobine finite con diametro fino a 610 mm e raggiungono una velocità massima di 800 m/min, consentendo un carico e scarico rapido delle bobine finite grazie agli automatismi presenti sulla macchina.

Le ribobinatrici reversibili della serie BDM sono progettate per l’ispezione e la pulizia delle bobine jumbo che presentano difetti di stampa, estrusione o inclusioni. Svolgono e riavvolgono bobine con un diametro massimo di 1000 mm e raggiungono una velocità massima di 600 m/min. Gli impianti prevedono un sistema di riavvolgimento bidirezionale, che permette di riportare la bobina nella condizione originale.

Il tagliamandrini automatico TMA è stato invece fornito per il taglio di anime in cartone con vari diametri interni anima, da 70 a 152 mm. L’impianto è predisposto con un caricatore automatico delle anime, il quale è sincronizzato con il tagliamandrini per l’alimentazione ed il taglio delle stesse.

Un comodo pannello operatore a schermo tattile consente di impostare contemporaneamente in modo semplice e veloce in modalità ottimizzazione fino a sette larghezze differenti sulla stessa anima e calcola automaticamente il minor scarto possibile.

Inoltre, prevede per il taglio delle misure più corte lo scarico in caduta per gravità in contenitore apposito mentre per le misure più lunghe su tavolo inclinato.

“Siamo onorati di essere partner di un grande gruppo come SIT, che si è sempre distinto per la qualità dei suoi prodotti, la continua innovazione e la professionalità. Ma quello che ci rende maggiormente orgogliosi è il rapporto di lunga collaborazione e fiducia reciproca che abbiamo instaurato negli ultimi 25 anni, soddisfando le loro esigenze produttive con i modelli della nostra gamma”, ha dichiarato l’Ing. Davide Bottoli, Direttore Generale di Bimec.