Aldus Pty Limited rileva API Foils Europe: nasce così API Foilmakers Limited

0
941
Le istituzioni scozzesi (terza da sinistra la Primo Ministro Scozzese), la nuova proprietà e il management di API (primo a sinistra Frank Floriano CEO e quinto da destra Will Oldham, Managing Director), ritratti dopo l’accordo che ha visto il passaggio di proprietà della API Foilmaker alla Aldus Pty Limited.

La nuova azienda sarà diretta da Will Oldham, già Managing Director in API Foils dal 2012 al 2015, e dai principali membri dell’attuale senior management team.
Will Oldham commenta così la nascita della nuova azienda: “Sono lieto di essere tornato alla guida delle attività di API in Europa, già azienda all’avanguardia per anni nel mercato dei foil per stampa a caldo nelle arti grafiche. L’entrata nel gruppo Aldus fornirà al nostro team la forza finanziaria e il supporto necessario per garantire la continuità del nostro lavoro: fornire prodotti di massima qualità ai clienti in Europa e nel mondo. Siamo particolarmente felici di riavviare lo stabilimento scozzese di Livingston e di garantire continuità nelle operazioni dei centri di distribuzione in Europa, mettendo così al sicuro 160 posti di lavoro di cui oltre 100 nella sola Scozia”.
Frank Floriano, CEO di Aldus ha aggiunto, “API è stata a lungo leader di mercato per foil di
nobilitazione di alta qualità e siamo orgogliosi di averne acquisito l’attività. Il nostro impegno è volto ad assicurare le risorse finanziarie e tutto il supporto affinché API possa, prima di tutto, continuare a fornire prodotti di qualità eccellente al mercato e, in secondo luogo, a mantenere il giusto livello di investimenti in ricerca e sviluppo per la realizzazione di nuovi prodotti per il futuro.”
Riccardo Sottocorno South West Europe Head of Sales and Distribution, commenta così
l’annuncio dell’accordo, “Siamo lieti di essere nuovamente operativi. Vorrei innanzitutto
ringraziare i nostri clienti per aver supportato i nostri team nel corso delle ultime settimane e anche quelli che ci hanno aiutato durante tutto il processo di acquisizione. Questo supporto ci ha dato la conferma che il mercato riconosce API come un’azienda speciale. Stiamo cercando di riportare lo stabilimento di Livingston ai livelli produttivi nominali nel minore tempo possibile.
Ci vorrà comunque un po’ di tempo per tornare a produrre l’intera gamma di prodotti per la
stampa a caldo. Il mercato sarà costantemente aggiornato sugli sviluppi e lavoreremo per
risolvere eventuali inceppamenti che dovessero avere luogo durante l’avvio dei processi”.