POLAR – Hall 7 Stand A29

733

La fustellatrice POLAR LabelSystem DCC-12 è progettata per una produzione in linea altamente automatizzata di etichette fustellate in mazzette realizzate con materiali plastici comprimibili come i film OPP per in-mould. Un nuovo sistema di controllo industriale consente un aumento della produttività del 25%, consentendo al DCC-12 di raggiungere una produzione di 10 cicli al minuto, che rappresenta una produzione notevole con requisiti minimi di manodopera.

POLAR

Software ottimizzati

Il controllo HMI e un display a colori 4c semplificano il funzionamento e il design intuitivo soddisfa gli standard dei tablet e degli smartphone di oggi. Il nuovo sistema di controllo industriale consente una moderna gestione degli allarmi, la manutenzione remota e la diagnostica, nonché l’integrazione nel flusso di lavoro digitale. La tecnologia servo integrata migliora la stabilità del processo e riduce i tempi di inattività in produzione: il sistema funziona in modo più fluido e le velocità di avviamento e frenata possono essere impostate in modo indipendente. La nuova fustellatrice consente inoltre di riavviare la macchina senza alcun ritardo, mentre il materiale può rimanere in macchina. “La caratteristica più importante è il nostro supporto di posizionamento brevettato che consente un cambio rapido e semplice dell’utensile di punzonatura”, spiega Stephan Kummer, direttore vendite di POLAR. La gestione dei lavori modernizzata riduce inoltre i tempi di cambio formato da 30 a 15 minuti grazie alle preimpostazioni automatiche.

Lo scarto è riciclabile al 100%

POLAR LabelSystem DCC-12 si distingue anche relativamente alla sostenibilità: la fustellatrice è in grado di gestire mazzette di etichette senza cartone. Lo scarto è quindi puro monomateriale e può essere riciclato senza problemi. La fustellatrice è ventilata e può aspirare direttamente gli scarti. Ciò significa che anche le forme ad angolo acuto inferiori a 90° possono essere tagliate senza problemi.