L’international conference “Food contact compliance” festeggia 10 anni

750

Dal 26 al 28 settembre, si riunirà a Baveno per festeggiare 10 anni il gotha internazionale degli esperti di materiali a contatto con gli alimenti, che offrirà ai partecipanti alla conference, una visione dell’evoluzione legislativa e dei più recenti sviluppi scientifici in materia.

L’enogastronomia è una parte essenziale della cultura e dell’economia europea – e italiana in particolare. Infatti circa il 70% del packaging prodotto in Italia viene assorbito proprio dai mercati del food e del beverage. La libera circolazione delle merci e la mobilità nel mondo globalizzato hanno portato a un cambiamento degli equilibri anche nella bilancia commerciale, portando tutti i paesi a importare ed esportare, a ritmo crescente, non solo prodotti preconfezionati, ma anche imballaggi vuoti. In Italia, infatti, l’Istat registra esportazioni di packaging vuoto in crescita del 5% per l’anno 2022 e importazioni che hanno fatto registrare un +20%. In questo quadro è quanto mai necessario per le imprese del settore, avere un quadro aggiornato dell’evoluzione della normativa, per potersi muovere correttamente sui mercati esteri.

Infine, come non considerare nell’agenda dei lavori, l’impatto dello European Green Deal, vero e proprio cambio di passo nel modo in cui il comparto del packaging verrà gestito nel futuro prossimo. Si deve infatti tener conto di quanto l’Europa sia proattiva nella direzione dell’innovazione sostenibile tout court: non solo energia o mobilità, ma anche digitalizzazione, sostanze chimiche e ovviamente la value chain dell’imballaggio.

Produzione, conservazione, trasporto e vendita degli alimenti sono strettamente connessi alle prestazioni dei materiali food contact e alla legislazione che li regolamenta. È determinante, in questa ottica, che il valore della sicurezza alimentare trovi un corretto posizionamento all’interno del Green Deal.

Con la conference di Baveno, l’Istituto Italiano Imballaggio intende portare un contributo costruttivo e di alto profilo tecnico-scientifico al dibattito in corso, grazie alle competenze messe in campo da speaker di indiscussa autorevolezza internazionale.