ICE Europe, CCE International e InPrint Munich rinviate a data da destinarsi

0
136

Mack-Brooks Exhibitions ha annunciato il rinvio di ICE Europe, CCE International e InPrint Munich a causa della pandemia in corso. Le fiere erano state programmate dal 22 al 24 giugno 2021 presso il Munich Trade Fair Center in Germania.
“L’attuale situazione della pandemia e le attuali restrizioni in Germania significano che non si è creata una sicurezza di pianificazione sufficiente per tutte le parti coinvolte. Nonostante un piano organizzato relativo alla salute e alla sicurezza e la volontà degli espositori di andare avanti e procedere con gli eventi a giugno, riteniamo che la decisione più responsabile in questa fase è rimandarli”, ha spiegato Patrick Herman, responsabile degli eventi relativi alla trasformazione, alla carta e alla stampa presso Mack-Brooks Exhibitions.

“Questa situazione sottolinea l’importanza per l’industria delle nostre fiere. Tuttavia, le condizioni per lo svolgimento di manifestazioni fieristiche non sono ancora state stabilite e abbiamo le mani legate. Considerando che le circostanze difficilmente cambieranno in un futuro prevedibile, dobbiamo essere ragionevoli e ridurre al minimo il rischio economico per tutti i partecipanti. Speriamo che a seguito della decisione di rimandare le fiere, questi eventi possano continuare a svolgere un loro ruolo fondamentale per far incontrare di nuovo l’industria globale della trasformazione, della carta e della stampa. Le date future delle fiere saranno annunciate a breve”, ha concluso Patrick Herman.

La squadra eventi ICE Europe, CCE International e InPrint Munich comunicherà strettamente con clienti e partner nei prossimi mesi. La squadra ringrazia tutti gli espositori, i partner, i fornitori e i visitatori per il loro supporto durante questo periodo così impegnativo.