Fedrigoni annuncia l’acquisizione di una quota di SharpEnd / io.tt

286

L’operazione rientra in un nuovo programma di corporate venture capital che Fedrigoni ha avviato per identificare start-up con cui accelerare il processo di innovazione e acquisire nuove tecnologie. SharpEnd nasce nel 2015 come la prima agenzia Internet of Things (IoT) al mondo, con la missione di aiutare i brand a far evolvere i propri prodotti, il packaging e il customer engagement attraverso soluzioni connesse, sfruttando una piattaforma proprietaria SaaS (software as a service) lanciata nel 2019, denominata io.tt, che oggi gestisce miliardi di punti di contatto attraverso il packaging e la vendita al dettaglio.

Fedrigoni Sharpend_Logos+Background

Marco Nespolo, amministratore delegato del Gruppo Fedrigoni: “Il mondo dei prodotti connessi è sempre più strategico per noi e quest’operazione, fortemente sinergica con le recenti acquisizioni di Tageos e del Centro di Ricerca e Sviluppo di Grenoble, arricchirà il nostro portafoglio di soluzioni nel mondo delle etichette e delle carte intelligenti”.

Fedrigoni_CEO_Marco_NespoloIl Gruppo Fedrigoni ha annunciato l’acquisizione – attraverso un aumento di capitale – di una quota di minoranza di SharpEnd / io.tt, la società di consulenza e soluzioni IoT guidata da Cameron Worth, CEO e fondatore. L’operazione consiste in un investimento iniziale, con un percorso di acquisizione dell’intero capitale nel lungo termine, e rientra nel nuovo programma di corporate venture capital che Fedrigoni ha avviato per identificare start-up innovative con cui accelerare il proprio processo di innovazione e l’acquisizione di nuove tecnologie.

“SharpEnd fornisce soluzioni e servizi di consulenza per supportare i grandi marchi, in particolare nei settori del lusso e del largo consumo, nella realizzazione di prodotti e packaging intelligenti, fondamentali per la sicurezza, l’autenticità e la tracciabilità dei prodotti ma anche per offrire agli utenti finali esperienze d’acquisto sempre più coinvolgenti” continua Marco Nespolo, CEO del Gruppo Fedrigoni

Fedrigoni SharpEnd_Cameron_Worth“Quello di Fedrigoni e SharpEnd / io.tt è un incontro perfetto in questo mondo connesso – commenta Cameron Worth, fondatore e CEO di SharpEnd / io.tt -, in grado di consolidare la nostra posizione nel mercato globale per sviluppare nuovi prodotti e soluzioni integrate ad alte prestazioni. Le sinergie potenziali con i due business del Gruppo, quello delle carte speciali e quello delle etichette premium, sono innumerevoli e il network e la presenza globale di Fedrigoni in oltre 130 Paesi saranno per noi un forte acceleratore di crescita. Sono entusiasta ed orgoglioso – aggiunge – di dare il benvenuto a Fedrigoni nella nostra Cap Table come investitore strategico e partner al nostro fianco nel percorso per rendere la nostra piattaforma io.tt sempre più il collante dell’ecosistema del packaging”.