Consorzio Bestack: tornano gli “Spettacoli alla frutta”

242

L’ATI Spettacoli alla Frutta nel 2024 cresce ancora. Sono 24 i brand leader della produzione ortofrutticola a cui si aggiunge il Consorzio Bestack per gli imballaggi in cartone ondulato, capofila e promotore del progetto. Nel 2024 sono previsti almeno 32 eventi in Gdo. Si parte con la prima tornata dal 15 marzo, per sette weekend fino al 23 giugno, con un format itinerante a effetto wow che animerà i reparti ortofrutta, per regalare ai clienti un’esperienza di acquisto memorabile. Megamark, AP Commerciale, Alì, Dimar, Unicoop Firenze, Carrefour Italia e Coop Alleanza 3.0 sono i gruppi distributivi di queste prime tappe

Sette weekend tra marzo e giugno per raccontare l’ortofrutta in punto vendita in modo inedito, con una proposta innovativa, attraente e coinvolgente in grado di lasciare il segno, cambiando i paradigmi della comunicazione tradizionale. Un format itinerante che prende forma nel reparto ortofrutta, pensato per regalare alle persone intente a fare la spesa un’esperienza d’acquisto memorabile, facendo portare loro a casa un sorriso, oltre che concetti e informazioni utili a creare una maggiore consapevolezza nelle scelte di consumo. Spettacoli alla Frutta, il progetto di filiera che mette insieme 25 brand leader del settore ortofrutticolo made in Italy, torna a partire dal 15 marzo nei punti vendita della Gdo con la sua proposta a effetto wow che si arricchisce quest’anno di alcune sorprese e new entry. A partire dai nuovi ingressi nell’ATI Spettacoli alla Frutta*, che ad oggi riunisce 24 imprese (nel 2023 erano 22) per 24 prodotti di eccellenza, oltre al packaging in cartone ondulato rappresentato dal Consorzio Bestack, capofila e promotore del progetto. Insieme questi brand rappresentano il 77% delle referenze che i consumatori possono trovare nel reparto frutta e verdura del supermercato, per un fatturato complessivo espresso dalle aziende pari a 3,8 miliardi.

Comunicare il prodotto in modo empatico
In ogni tappa nei punti vendita coinvolti saranno protagonisti sei prodotti di stagione presenti sui banchi del reparto ortofrutta, più la confezione in cartone ondulato per contenerli. Ogni prodotto prenderà vita – letteralmente, grazie ai personaggi vestiti da frutto – per raccontarsi in tutta la sua bontà e unicità, svelando alle persone intente a fare la spesa le sue proprietà, le caratteristiche, l’origine, la stagionalità, i migliori impieghi in cucina, nonché i benefici di una dieta ricca di frutta e verdura, al contempo promuovendo consumi più sostenibili e senza sprechi. I promoter di Spettacoli alla Frutta interagiranno con i clienti del supermercato entrando in sintonia con loro, grazie a un approccio emozionale ed empatico: per rendere ancora più coinvolgente il racconto, sono previste anche degustazioni in punto vendita dei prodotti ortofrutticoli protagonisti della giornata. E poi il gran finale nel reparto ortofrutta, con un entusiasmante show musicale sulle note di “Eccoci qua!”, il brano originale jingle di Spettacoli alla Frutta.

Ripartiamo nel 2024 da dove eravamo rimasti l’anno precedente, facendo un ulteriore passo in avanti. Quest’anno sono previsti almeno 32 eventi ed è un orgoglio avere aumentato il numero delle imprese convolte – dichiara il direttore del Consorzio Bestack Claudio Dall’Agata -. Faremo vivere l’ortofrutta ancora di più, raccontandola live e online e facendola degustare, perché sia per chi ci sarà un ricordo speciale. Spettacoli alla Frutta è un insieme di aziende e al tempo stesso un ‘megafono’ per migliorare il percepito di frutta e verdura nell’interesse collettivo della filiera, dalla produzione alla GDO. La promozione del consumo di frutta e verdura è una priorità dell’intera filiera. Più diventeremo e più avremo peso e forza, per far diventare il consumo di ortofrutta una nuova priorità collettiva. È interesse del settore e a noi spetta perseguire questo obiettivo”.

Le insegne e le date della prima wave 2024
Si parte questo weekend in Puglia, in alcuni punti vendita del gruppo Megamark nel Barese: il 15 marzo tappa al supermercato Dok di Bari, il 16 marzo al Famila di Monopoli e in quello di Conversano, il 17 marzo al Famila di Ostuni. Aprile si apre con una tappa in Campania, in quattro supermercati Sole 365 del gruppo AP Commerciale: il 6 aprile a Salerno (Quartiere Italia) e a Montecagnano (SA) presso il centro commerciale Maximall, il 7 aprile a Napoli nel punto vendita Sole 365 del centro commerciale Neapolis e nella stessa giornata nel Sole 365 di Sant’Anastasia (NA). Quindi si passa in Veneto, nel Padovano, in due punti vendita del gruppo Alì: il 20 aprile nel supermercato Alì di Selvazzano Dentro e il 21 aprile nell’Aliper di Abano Terme. A maggio Spettacoli alla Frutta prosegue in Piemonte in tre punti vendita Mercatò Extra del gruppo Dimar: il 3 maggio tappa in quello di Saluzzo (CN), il 4 maggio in quello di Alba (AL) e il 5 maggio in quello di Alessandria. Quindi tre settimane dopo si passa in Toscana, in quattro punti vendita di Unicoop Firenze: il 24 maggio tappa nel superstore Coop del Centro dei Borghi a Cascina (PI) e in quello del Centro Empoli a Empoli (FI), il 25 doppia tappa a Firenze nel punto vendita Coop del centro commerciale Ponte a Greve e in quello del centro commerciale Gavinana. A giugno si passa invece in Lombardia, in due punti vendita Carrefour: l’8 giugno nell’ipermercato del Citylife Shopping District a Milano e il 9 giugno nell’iper del Centro Commerciale Carosello a Carugate (MI). Infine il settimo e ultimo weekend di questa prima “wave” di Spettacoli alla Frutta si tiene in Emilia, in quattro punti vendita di Coop Alleanza 3.0: il 22 giugno nell’Ipercoop del Centro Lame a Bologna e all’ExtraCoop del centro commerciale Nova a Villanova di Castenaso (BO), il 23 giugno invece tappa a Modena all’Ipercoop del centro commerciale I Portali e all’ExtraCoop del centro Grandemilia.

Un concorso a premi e un evento nazionale
Dopo una pausa estiva, Spettacoli alla Frutta in Gdo ripartirà poi in autunno con nuove tappe in nuovi punti vendita delle insegne coinvolte e con nuovi prodotti di stagione protagonisti. Inoltre è in programma un evento nazionale rivolto al grande pubblico, che si terrà lungo lo Stivale: uno speciale tour da Nord a Sud con protagonisti i 25 brand di Spettacoli alla Frutta, di cui saranno svelati i dettagli dopo l’estate.

Il nuovo tour di Spettacoli alla Frutta in Gdo è accompagnato da una massiccia comunicazione sui social network e da contenuti live continuativi. È previsto anche un concorso a premi settimanale con in palio kit per il consumo di frutta e verdura fresca e trasformata e l’estrazione finale di due weekend per due persone in uno dei 100 borghi più belli d’Italia.

* I 25 brand dell’ATI Spettacoli alla Frutta
24 aziende leader del settore – con i loro 25 brand – sono riunite in un’ATI (Associazione temporanea d’Imprese) al fine di promuovere frutta e verdura con format e iniziative originali. Ecco i prodotti e i brand che partecipano al progetto in Gdo: limone Almaverde Bio, barattiere Barattì Miss Freschezza, carota Novella di Ispica Igp, ciliegia Igp del Consorzio di Vignola, melone Igp del Consorzio del Melone Mantovano, pomodoro Igp del Consorzio di Pachino, radicchio del Consorzio di Tutela del Radicchio Rosso di Treviso Igp e Variegato di Castelfranco Igp, pera dell’Emilia Romagna Igp, zucchina Crü di Colle d’Oro, clementina Dolce Clementina di Op Armonia, finocchio Dolce Lucano, kiwi Jingold, melagrana Lome Superfruit (new entry), melanzana Melanzì, mela Melinda, insalata Miss Salad de L’Insalata dell’Orto (new entry), arancia rossa Oranfrizer, anguria Perla Nera, uva Piacere Viviana, fico d’India Sicilio, fragola Solarelli, pesche e nettarine Valfrutta Fresco e peperone Cornelio (new entry) Valfrutta Fresco, carciofo Violì. Con loro ci sono gli imballaggi in cartone ondulato del Consorzio Bestack – ideatore e capofila dell’ATI -, custodi di freschezza, di lunga vita e di minore spreco di frutta e verdura, nonché veicolo per valorizzare i brand dei produttori.