Bandera a Plast 2023

959

Bandera, originariamente fondata come officina meccanica negli anni ’40, è un’azienda di riferimento di prim’ordine a livello globale nel settore dell’estrusione di materie plastiche per imballaggi e trasformazione con quattro business unit: produzione di impianti di estrusione per film flessibile; produzione di impianti di estrusione per film rigido; riciclo post-consumo o post-industriale e l’assistenza post-vendita. In fiera a Plast 2023 c’erano altrettante isole, ognuna dedicata a queste attività. Per far toccare con mano ai visitatori le proprie soluzioni Bandera ha pianificato un’open house dedicata: the House of Extrusion®.

bandera stand 2

Relativamente al riciclo era visibile Twin Flex®, impianto di riciclo delle poliolefine post-industriale; un impianto di riciclo PET proveniente da bottiglie di plastica; un sistema di decontaminazione del granulo da VOC e odori; Reel Flex®, sistema off-line per il recupero di scarto post-industriale.

La divisione per estrusione film in bolla ha presentato Techno FLEX® 5 strati + sistema recupero rifili Trim Flex® impianto dedicato alla produzione di film multistrato ad alte prestazioni con design rinnovato e nuove soluzioni tecniche; Barrier Flex® linea 5 strati per applicazioni barriera.

I partecipanti all’open house hanno anche visto, nell’ambito della divisione Flat Die: Alphapet®, linea di estrusione film rigido equipaggiata con laminazione speciale per accoppiamento di film poliolefinici barriera e non.

Durante l’open house è stato possibile vedere alcuni progetti: MDO, progetto R&D su scala industriale; Condor Line®, linea Testa Piana progettata per condividere programmi R&D, grazie all’unione di più tecnologie: Twin Screw Blown Film, linea film soffiato in bolla dotata di estrusore bi-vite per recupero diretto.

“La fiera è andata bene, abbiamo avuto molti visitatori dall’Italia, dall’Europa, ma anche dall’Africa, quindi una provenienza mista, ma abbiamo registrato una buona affluenza anche per la nostra open house presso la sede di Busto Arsizio, dove c’erano varie tecnologie funzionanti, ad esempio Techno Flex e Twin Flex erano sempre operative. Anche la cena che abbiamo organizzato sempre a Busto Arsizio, cui hanno partecipato più di 100 clienti e prospect, è stata un successo: un momento piacevole ma anche importante per presentare le tecnologie. Durante la fiera abbiamo chiuso vari ordini, tra nuovi e già avviati prima di Plast, quindi per noi il bilancio di Plast è positivo”, afferma Andrea Gorla, marketing e communication manager di Bandera.

In fiera grande interesse per gli impianti di riciclo, perché ovviamente i clienti di Bandera hanno bisogno di riciclare i loro scarti, inoltre le soluzioni della divisone riciclo sono sinergiche rispetto alle macchine proposte dalle divisioni storiche della società, “perciò con le nostre tecnologie gli utilizzatori riescono a soddisfare a 360° tutto il mondo della produzione e del riciclo della plastica, con un percorso completo che va dalla produzione al riciclo”, conclude Andrea.