4Graph: anno di importanti traguardi

275

A un anno dalla presentazione del piano di sviluppo triennale, 4Graph annuncia i traguardi già raggiunti nel percorso intrapreso per diventare la prima tipografia online d’Italia 100% ecosostenibile. Il potenziamento delle infrastrutture tecnologiche dello stabilimento sito a Cellole, nel casertano, ha permesso di ampliare la gamma prodotti, puntando soprattutto sull’introduzione di novità legate al core business e alla sostenibilità. La stampa di prodotti ad elevata foliazione, in particolare cataloghi, opuscoli e libri, è stata arricchita con la proposta di nuove carte, tutte ecologiche, lavorazioni speciali e finiture inedite, grazie ai macchinari implementati nel corso dell’anno. Installazioni effettuate in ottica di efficientamento della produzione, anche in chiave green. “Oltre all’automatizzazione dei processi e alla garanzia di una perfetta qualità, abbiamo selezionato accuratamente le più recenti tecnologie di stampa e finitura con la volontà di assicurare un servizio sempre più performante anche sulle piccole/medie tirature, migliorando ulteriormente il time to market e la competitività dell’offerta”, commenta Biagio Di Mambro, amministratore di 4Graph.

4graph produzione

Oltre al potenziamento hardware, 4Graph ha stanziato importanti investimenti destinati all’implementazione dell’Intelligenza Artificiale a vari livelli e alla creazione di workflow sempre più efficienti. “Due asset che consideriamo leve strategiche non solo per aumentare la produttività, ma anche la sostenibilità dei nostri processi nel rispetto dei criteri ESG (Environmental, Social e Governance)”, prosegue Di Mambro. “In particolare, abbiamo investito in un nuovo software dedicato all’economia circolare, con l’obiettivo di contribuire al costante miglioramento del livello di sostenibilità della produzione attraverso un utilizzo ottimale delle risorse, anche energetiche”. Su questo fronte, altro traguardo raggiunto nel 2023 è il completamento del parco fotovoltaico a integrale copertura dello stabilimento, che permette di produrre il 90% del fabbisogno energetico aziendale.

Stampatrice offset_4GraphIl concreto interesse per la sostenibilità e la nuova primavera della carta che sta definendo una tendenza sempre più diffusa a livello europeo, ci hanno permesso di raggiungere i traguardi auspicati per l’anno in corso”, afferma Di Mambro. Nel 2023, infatti, 4Graph ha registrato una crescita del fatturato anno su anno di circa il 30%, conseguendo per la prima volta un risultato a due cifre. Un successo raggiunto grazie anche all’avvio della politica di internazionalizzazione che ha visto lo sbarco dell’azienda in Spagna. “Il mercato iberico ha dimostrato da subito di apprezzare la nostra formula basata sulla sostenibilità e la politica di pricing votata alla competitività e alla massima trasparenza, che si traduce nei prezzi ‘senza asterischi’”, aggiunge Di Mambro.

La crescita dei volumi è andata di pari passo con il potenziamento dell’organico, sia in Italia, sia nella nuova filiale spagnola. “E anche su questo fronte il 2023 è stato un anno di grande soddisfazione in quanto abbiamo ottenuto la certificazione per la parità di genere UNI/PdR 125:2022. Un riconoscimento delle misure adottate in questi anni per promuovere una cultura aziendale e un ambiente di lavoro inclusivi e rispettosi delle pari opportunità”, spiega Di Mambro. Ad oggi, infatti, in 4Graph le quote rosa superano il 35% dell’organico e ad esse viene garantito libero accesso a qualsiasi posizione aziendale, assicurando assoluta parità di trattamento salariale. “Proprio in queste settimane, stiamo completando la formazione interna di una dei pochissimi tecnici stampatori offset donna presenti in Italia”.

Inoltre, quest’anno 4Graph ha dato vita a un inedito progetto, che va a completare il servizio offerto agli editori. Si tratta di Bo-oks, la piattaforma basata sull’AI che punta a rivoluzionare la lettura ma soprattutto la vendita di libri, offrendo all’editoria indipendente un’innovativa alternativa alla tradizionale catena distributiva. Non si tratta semplicemente di un nuovo canale, ma di un’inedita modalità che mette in connessione gli editori con il giusto lettore. Oltre ai vantaggi economici legati alla promozione e alla distribuzione, Bo-oks assicura trasparenza attraverso analisi dettagliate su vendite e comportamento del lettore e royalties sul prezzo di copertina per la vendita di libri cartacei, ma anche per le pagine lette in streaming. Bo-oks, infatti, permette di leggere i libri online attraverso un reader proprietario e di ordinare la versione cartacea stampata on-demand su carte ecologiche da 4Graph che gestirà, in sinergia con la piattaforma, stampa e logistica.

4Graph_Team-Ufficio

L’azienda si appresta, dunque, ad inaugurare il 2024 con sfidanti progetti, a partire dalla presentazione al pubblico della piattaforma Bo-oks. Già pianificate per il prossimo anno ulteriori implementazioni per il potenziamento dell’attuale reparto produttivo e la costruzione ex novo di un nuovo stabilimento, sempre destinato alla produzione. Tanti i progetti legati all’Intelligenza Artificiale che, oltre ad essere il cuore pulsante della piattaforma Bo-oks, è alla base degli algoritmi utilizzati per il nuovo e-shop 4graph.it on air dalla primavera del 2024, progettato con nuove feature per rendere la user experience sempre più confortevole