40° Convegno Nazionale GIFASP: un piccolo passo verso il ritorno alla normalità

420
Il Presidente GIFASP Alessandro Tomassini

Il 23 e 24 luglio 2021 si è svolto a Venezia il 40° Convegno Nazionale GIFASP alla presenza di circa cinquanta partecipanti provenienti dalle aziende associate. Un evento finalmente ed esclusivamente in presenza, dopo due anni dall’ultimo convegno pubblico.

 

 

Il 23 e 24 luglio 2021 si è tenuto a Venezia presso l’Hotel Hilton Molino Stucky il 40° Convegno Nazionale GIFASP. L’evento, che ha registrato una buona partecipazione contestualizzata all’attuale emergenza sanitaria nazionale da coronavirus, è stato il primo evento associativo in presenza dall’ultimo Convegno di Palermo nel 2019, oltre che un’occasione stimolante e costruttiva per tornare alla vita associativa del Gruppo, fatta di relazioni personali e di discussioni sulle tematiche di maggior interesse e attualità per il comparto. Quest’anno il tema del convegno è stato legato agli scenari post covid per il packaging e la filiera cartaria nel suo complesso.

I lavori pubblici del Convegno sono stati aperti il pomeriggio di venerdì 23 luglio dal Presidente GIFASP Alessandro Tomassini, il quale ha presentato una relazione sulle attività e sulla gestione del Gruppo durante gli ultimi due anni di emergenza sanitaria che hanno grossomodo coinciso con il periodo della sua Presidenza iniziata ufficialmente a giugno del 2019.

Marco Cazzola (Cazzola Consulting) ha illustrato una serie di opportunità e i relativi strumenti fiscali e finanziari per le imprese cartotecniche nel post pandemia, in un contesto di crisi della globalizzazione incontrollata.
Elisabetta Bottazzoli, Project Manager della Federazione Carta e Grafica, ha presentato le opportunità per le aziende della filiera cartaria di superare le criticità del covid grazie a mirate strategie di sostenibilità ambientale, sociale ed economica.
Michele Bianchi, in qualità di Presidente CEPI Cartonboard, si è soffermato sullo scenario internazionale approfondendo l’andamento delle materie prime cartacee per il comparto degli astucci cellulosici.
Infine, Gianandrea Totaro, coordinatore del Comitato Tecnico Gifasp, ha presentato un puntuale aggiornamento delle attività tecniche di formazione/informazione portate avanti dalla Gifasp Academy a beneficio delle cartotecniche associate.

Un momento particolarmente gioviale è stato dedicato alla consegna delle targhe celebrative per il riconoscimento a quelle aziende che hanno superato i 25 anni (A. De Robertis & Figli, Abar, Box Marche, Grafiche Favillini, Icis, Litocartotecnica Ival, Lucaprint) e i 50 anni (La Litografica di F. Fornaroli, Palladio Group) di associazionismo in Gifasp.
Dalla due giorni, è emerso il forte spirito aggregativo del gruppo Gifasp che annovera al suo interno aziende cartotecniche che eccellono sul mercato nazionale ed estero.