Innova Group: crescita continua grazie a efficientamento, formazione e investimenti in innovazione

0
490

Il 12 Giugno, presso Innova Group stabilimento di Caino (BS), i tre Amministratori
Diego, Luca e Stefano Pedrotti insieme alla madre Giuliana, vedova del fondatore
Giovanni Pedrotti, hanno presentato i risultati economici raggiunti nel 2017, svelando i piani in programma per il 2018.

Da sinistra la Sig.ra Giuliana con i tre figli Diego, Stefano e Luca Pedrotti

Luca Pedrotti ha illustrato i traguardi economici più rilevanti. Nel 2017 si registra una crescita dell’8% circa rispetto all’anno precedente. Il fatturato ha raggiunto quasi 82.500.000 euro, grazie ai continui investimenti in innovazione ed efficientamento che hanno impattato positivamente sulla produttività. Questa filosofia sempre rivolta all’innovazione ha permesso all’azienda di raddoppiare il fatturato negli ultimi otto anni.

Diego Pedrotti ha spiegato l’andamento del mercato della carta e le problematiche che ne derivano.
La richiesta di carta nell’ultimo anno è aumentata in tutta Europa stupendo anche i produttori che non sono riusciti a soddisfare in toto la richiesta del mercato. Questa dinamica ha determinato un aumento notevole del costo della carta.
Nonostante ciò, grazie all’investimento dedicato all’efficientamento, il gruppo è riuscito a non far pesare sui propri clienti l’aumento dei costi della materia prima.

Stefano Pedrotti ha illustrato gli investimenti che verranno fatti nel 2018 (tutti 4.0) che ammonteranno in totale a 11.600.000 euro. Nello stabilimento di Erbè (Vr), oltre al completamento del capannone iniziato nel 2017 dal costo di 4.000.000 di euro, sono stati investiti 2.300.000 euro per un nuovo macchinario Masterfold e nuova movimentazione.
A Caino (Bs) sono stati investiti 2.000.000 di euro per un nuovo macchinario Emba e 500.000 euro in nuovi motori Mitsubishi che hanno permesso di passare da 350 metri a 400 metri al minuto per la produzione dell’ondulato.
Infine a Fontanella (Bg) è stato installato un nuovo macchinario Engico, dedicato alla produzione di scatole di piccola e media dimensione con una velocità massima di 8.000 scatole/ora, e nuovi sistemi per la movimentazione con apertura di 4,8 metri, per un investimento totale 2.500.000 euro. A tutto ciò si aggiungono 300.000 euro di attrezzature varie.
Nei primi 5 mesi del 2018 il fatturato ha visto un trend del +14% di aumento rispetto agli stessi mesi del 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here