Compunet Cards sceglie ancora la stampa UV di Heidelberg per le sue tessere in plastica

0
858
Da sinistra Alessandro Casella (Agente di vendita Heidelberg Italia) con Mario Carcione (Direttore di Produzione Compunet Cards)

Compunet Cards installa una Heidelberg Speedmaster XL 106-7+LX3 dotata di tutta l’accessoristica di ultima generazione, fra cui il controllo spettrofotometrico Axis Control, l’interfaccia operatore Wallscreen e il modulo Intellistart di Prinect, per un cambio intelligente e dinamico dei lavori di stampa.

 

 

Una scelta, quella di Compunet Cards, che arriva a soli dodici mesi di distanza dall’installazione di una Speedmaster XL 75 a 5 colori UV, realizzata in occasione del trasferimento nell’attuale sede in provincia di Catania.

L’azienda siciliana, fondata nel 2003 da Filippo Longo, è partita con un forte focus sulle card telefoniche, che venivano realizzate con tecnologia offset UV su svariati supporti plastici (PVC, polistirolo, ABS). Con il tramonto di questo mercato, Compunet Cards ha saputo riposizionarsi estendendo la propria produzione a tutte le tipologie di tessere plastiche – dalle fidelity alle gift card fino a quelle contenenti componenti RFID) – e spostando la propria attenzione al mercato internazionale. Oggi, Compunet Cards realizza con l’export il 90’% del proprio fatturato, con volumi di vendita superiori a 10 milioni di euro annui e un organico di circa un centinaio di dipendenti. Annovera clienti di importanza internazionale in Paesi quali Stati Uniti, Francia, Inghilterra, Spagna, Paesi Bassi e stati scandinavi.

Con il crescere del volume di affari, Compunet Cards ha cambiato sede, costruendo uno stabilimento altamente tecnologico in termini di illuminazione, energia utilizzata, trattamento dell’aria e basso impatto ambientale, con particolare attenzione al benessere delle risorse lavorative. Nel 2020 ha in progetto l’avvio della costruzione di un secondo stabilimento, vicino al primo, per un’ulteriore superficie produttiva di 8.000 mq.
Fra i propri punti di forza, Compunet Cards annovera l’alto livello di competenza in R&D e innovazione, nonché la qualità della propria produzione. Risultati resi possibili non solo dall’attenta scelta dei fornitori, ma anche dallo sviluppo con ciascuno di essi di rapporti di collaborazione costanti.

Mauro Antonini, Head of Equipment & Digital Technology di Heidelberg Italia

“Parlando di eccellenze nella stampa di supporti speciali, di processo di crescita e di ammodernamento tecnologico, non poteva mancare Heidelberg nel panel dei partners di Compunet Cards”, dichiara Mauro Antonini, Head of Equipment & Digital Technology di Heidelberg Italia. “L’azienda siciliana rappresenta a oggi una testimonianza concreta di alta professionalità nel panorama europeo, all’interno di una partnership eccellente di cui Heidelberg Italia è estremamente orgogliosa.”