Thema Studio e Cartotecnica Postumia insieme vincono un oro ai BestInFlexo 2017

0
573

Il service di prestampa flexo con sede in Veneto e uno dei suoi clienti storici si aggiudicano questo importante riconoscimento per la confezione di una farina per il mercato canadese nella categoria carta/cartoncino a banda stretta

La sede di Thema Studio

Thema Studio, che ha sede a Grumolo delle Abbadesse (Vicenza), nasce nel 1988 dalle ceneri di un’azienda che già si occupava di fotopolimeri, grazie alla forte volontà e all’impegno degli attuali titolari Enzo Tecchio e Stefano Matteazzi. I due soci hanno fatto risorgere un’attività che nel 2018 festeggerà i suoi primi 30 anni. “All’inizio lavoravamo anche per il settore della stampa offset, ma ci siamo resi conto che la stampa flexo rappresentava il futuro e quindi poteva offrirci maggiori possibilità di sviluppo, quindi ora siamo specializzati nella prestampa flexo, e l’azienda può contare su una ventina di collaboratori”, afferma Stefano. Il service ha seguito l’evoluzione tecnologica e fornisce incisione digitale HD ma anche lastre polimeriche tradizionali, gli impianti possono essere lastre piane anche in grande formato o sleeve. Le linee produttive utilizzano i sistemi Esko e Kodak. Con l’incisione digitale si ottiene una più alta frequenza del retino e punti di forma regolare, quindi minore schiacciamento del punto in stampa, alte luci più brillanti e ombre più scure e definite. Per quanto riguarda il tipo di lastre Thema Studio utilizza anche la gamma Asahi. Con loro il rapporto è molto buono, l’azienda fornisce da diverso tempo le lastre vergini, “che ritengo un prodotto eccellente e soprattutto assolutamente idoneo a soddisfare le esigenze del nostro mercato. La maggior parte dei nostri clienti è attiva nel settore della carta e del cartoncino, e la lastra Asahi è quella che ci garantisce le prestazioni migliori. Siamo molto attenti al nostro impatto ambientale, usiamo sempre materiali di ultima generazione ed abbiamo anche installato un impianto fotovoltaico, in questo modo autoproduciamo la maggior parte dell’energia elettrica che ci serve”, spiega Stefano.

Il layout grafico del lavoro premiato da parte della giuria del “BestInFlexo 2017” con la seguente motivazione: “Per l’ottima coprenza del fondo e la buona risoluzione dell’immagine”

Perché mettersi alla prova
“Crediamo fermamente nella formazione continua, infatti i nostri operatori seguono con regolarità i corsi di training e aggiornamento tecnologico che Atif organizza, perché è indispensabile che il nostro staff sia sempre informato sulle innovazioni del settore. In quest’ottica per noi è stato naturale accompagnare alcuni stampatori nostri clienti nella partecipazione al concorso Bestinflexo. Anche quest’anno Cartotecnica Postumia ha utilizzato i nostri impianti, l’azienda già lo scorso anno aveva vinto un oro nella categoria carta/ cartoncino banda media e un argento nella categoria banda larga. Cartotecnica Postumia che ha sede a Carmignano di Brenta (Padova), è guidata dalla famiglia Gava da ormai tre generazioni, e si occupa esclusivamente di imballaggi in carta. Si tratta di un nostro storico cliente con il quale abbiamo un rapporto importante che si è consolidato negli anni”, spiega Stefano. Questa volta la sfida era quella di creare una confezione per un nuovo prodotto: una farina per il mercato canadese, caratterizzata da una grafica accattivante e impegnativa che con gli impianti forniti da Thema Studio è stata ben realizzata. Questa infatti la motivazione della giuria: il premio è stato conferito per l’ottima coprenza del fondo e la buona risoluzione dell’immagine.

Un service sempre all’altezza della situazione

La premiazione al BestInFlexo 2017

Thema Studio è in grado di garantire un’ottima qualità perché utilizza le tecnologie più recenti, riuscendo a fornire qualsiasi tipo di impianto flexo. Ma la qualità non basta, anche il servizio è importante, questo service di prestampa è sempre molto presente e veloce nell’esecuzione dei lavori: una volta preso un impegno con il cliente Thema Studio riesce a mantenerlo, grazie ad un’attenta organizzazione del flusso di lavoro e di ricezione degli ordini. “Siamo soddisfatti di essere riusciti a consolidare la fiducia della nostra clientela sul nostro territorio, questo perché cerchiamo di essere vicini ai clienti stampatori, per i quali siamo divenuti molto più che dei fornitori di lastre flexo; siamo anche dei consulenti, per poter affrontare insieme sfide qualitative sempre più impegnative”, conclude Stefano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here