SYS TEC punta sull’automazione

0
258

SYS TEC CONVERTING punta sull’automazione e sullo sviluppo di una nuova di generazioni di macchine 4.0, che stanno riscuotendo un grande successo presso il pubblico. In particolare, alla recente PRINT4ALL sono state presentate le nuove macchine montacliché automatiche e il nuovo sistema di pulizia laser degli anilox.
Le nuove macchine montacliché automatiche robotizzate nascono con lo scopo di implementare le nuove soluzioni 4.0 nel montaggio dei cliché, dove spesso il risultato è condizionato dall’abilità dell’operatore.
Le macchina automatiche invece permettono l’ottenimento di un registro centesimale controllato dall’elettronica, perfettamente ripetibile, veloce ed efficiente.

Le macchine sono disponibili in due configurazioni:
– Semi-automatica, dove l’operatore posiziona il cliché nel cam­po di visione delle telecamere, e quindi la macchina ef­fettua il posizionamento a registro sulla manica e l’incollaggio del cliché.
– Completamente automatica, che esegue autonomamente il montaggio del cliché, sia nella fase di posizionamento del cliché a registro, sia nella fase di incollaggio del cliché sulla ma­nica, e che non necessita dell’interazione dell’operatore.

 

Il cuore del sistema è I-TABLE, il piano intelligente di montaggio che bloccando il cliché attraverso il vacuum provvede poi a posizionarlo, registrandolo con precisione centesimale su 3 gradi di libertà.
Altra grande innovazione presentata, è la nuova macchina CLEANING LIGHT BEAM, sistema di pulizia dei cilindri anilox e rulli di stampa rotocalco a mezzo laser.
La macchina è completamente automatica, e permette una pulizia profonda e sicura dei cilindri anilox, senza danneggiamento delle celle ma anzi ripristinando il corretto apporto di inchiostro.
Questa macchina rappresenta il completamento ideale della gam­ma di offerta dell’azienda, nell’ot­tica di fornire sistemi di ge­stione della qualità di stampa, sia nella fase di pre-stampa che post-stampa.
La tecnologia in questo caso viene in supporto all’ambiente, in quanto la puliza effettuta dal laser non utilizza alcun tipo di prodotto chimico e non genera alcun prodotto di scarto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here