Smurfit Kappa: soluzioni in cartone per la ripresa post Covid

0
550

Smurfit Kappa Italia, forte della sua esperienza nel saper trattare e trasformare il cartone in funzione delle esigenze dei suoi clienti, lancia una nuova linea di soluzioni utili per il distanziamento sociale imposto dalle nuove regole di vita in tempo di Covid-19.

Una scelta confortata anche da dati scientifici: studi recenti hanno infatti dimostrato che il virus ha vita più breve sul cartone ondulato rispetto ad altri materiali come acciaio e plastica (Fonte Report ISS COVID-19 n. 25/2020). Ad oggi sono standard, ma l’azienda può progettare e produrre soluzioni su misura per soddisfare esigenze specifiche sia nel formato sia nella parte dedicata alla stampa: i distanziatori sono infatti bifacciali e, oltre ad assolvere alla loro funzione d sicurezza, diventando degli efficaci mezzi di comunicazione per messaggi, informazioni e punti di attenzione.

“I prodotti che lanciamo oggi sono soluzioni che noi per primi abbiamo utilizzato in azienda fin dall’inizio dell’emergenza – spiega Gianluca Castellini, CEO Smurfit Kappa Italia – ne abbiamo quindi testato l’efficacia sul campo e abbiamo deciso di portare il nostro know-how ai clienti mettendo a loro disposizione le nostre competenze in termini di conoscenza del materiale, della sua versatilità abbinati alla nostra capacità di essere flessibili nel gestire le richieste del mercato. Durante l’emergenza abbiamo imparato che ognuno deve fare la sua parte. Credo che per Smurfit Kappa significhi aiutare i clienti a coniugare sicurezza e business con creatività e un pizzico di fantasia”.