SAVEink il nuovo sistema camera racla Tresu che garantisce una maggior efficienza nella stampa flexo a banda stretta

0
438

TRESU presenta FlexiPrint Reservoir SAVEink, un nuovo sistema a camera racla, perfetto per stampa flexo a banda stretta, per applicazioni  con vernici  UV e  base acqua. Leggero, facilmente sostituibile, Save Ink può essere usato  anche senza pompa per inchiostro.
Le camere a tenuta  impediscono, anche grazie alle guarnizioni brevettate TRESU, le perdite e possono essere installate e rimosse in pochi secondi in sicurezza e senza fuoriscita di inchiostro. L’unità si introduce nel supporto di montaggio fissandola al rullo anilox e facendola  ruotare in senso orario  per un quarto di giro (dalle 6 alle 9), per rimuoverla  è sufficiente eseguire la procedura inversa.
Le lame sono pre-caricate e non sono necessarie ulteriori regolazioni. Questa posizione non solo garantisce il contatto ottimale delle lame con il rullo anilox ma ne riduce l’usura. La camera è dotata di un indicatore automatico  che segnala quando sostituire le lame eliminando così controlli superflui e inutili perdite di tempo.
La camera può contenere 250 ml – 2000 ml di inchiostro, ideale per l’applicazione di inchiostri pantone o fondo pieno, e per la stampa ad alta coprenza.  L’inchiostro può essere aggiunto manualmente senza fermare la macchina, offrendo una maggior versalità  per cicli di produzione sia lunghi che brevi.
Il  rischio di contaminazione dell’inchiostro è inesistente grazie alle camere sigillate, la pressione costante garantisce una stampa priva di schiuma e uniforme su tutta la bobina,  l’erogazione  dell’inchiostro resta  precisa anche alle alte velocità richieste dalla stampa a banda stretta. Disponibile in larghezze fino a 800 mm, la TRESU FlexiPrint Reservoir SAVEink può essere montata sulla maggior parte della macchine da stampa a banda stretta.
Per coloro che preferiscono  l’aggiunta manuale di inchiostro, è possibile  rimuovere e sigillare le camere senza svuoterle, per il riutilizzo. Essendo costituita da un singolo scomparto la  pulizia manuale è semplice e rapida.
Un controllo preciso del flusso di inchiostro, pulire a fondo e sciacquare  i rulli anilox per il cambio colore e la possibilità di recuperare l’inchiostro inutilizzato nel fusto sono tra i vantaggi di cui godranno gli stampatori che utilizzano il sistema di  pompe opzionale.
“Tempi di produzione sempre più brevi, cambi lavoro sempre più rapidi e il desiderio di eliminare gli sprechi sono  elementi che contribuiscono ad accrescere la pressione sui produttori di etichette. SAVEink di TRESU è la risposta a queste esigenze. Flusso di lavoro  efficiente, tempi di preparazione rapidi, requisiti di manutenzione minimi,qualità uniforme ad alta velocità e un immediato  ritorno dell’investimento fanno  delle nostre camere racla un’alternativa accessibile e ad alto valore aggiunto”, commenta Henrik Kristensen, vice presidente di TRESU Ancillary.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here