Reno De Medici acquisisce Barcelona Cartonboard, settimo player europeo nel cartoncino riciclato

0
505

Il Gruppo RDM, secondo produttore in Europa di cartoncino da materiale riciclato, rafforza la propria leadership nel Sud Europa. L’acquisizione consentirà di valorizzare il potenziale di Barcelona Cartonboard grazie al know-how industriale e strategico del Gruppo RDM
Enterprise Value di 46,4 milioni di Euro e closing atteso entro la fine del 2018

Lo scorso 14 giugno, il Consiglio di Amministrazione di Reno De Medici S.p.A.- primo produttore italiano e secondo europeo di cartoncino ricavato da materiale riciclato attivo anche nel segmento della fibra vergine – ha esaminato e approvato il progetto di acquisizione del 100% di Barcelona Cartonboard S.A.U., società di diritto spagnolo operativa nel settore del cartoncino patinato. Venditore è il Fondo tedesco di private equity Quantum Capital Partners.
Il Consiglio ha conseguentemente conferito all’Amministratore Delegato mandato di procedere alla definizione e formalizzazione dei relativi documenti contrattuali. La stipula del preliminare di acquisto è prevista indicativamente entro la fine di giugno 2018, con effetti sospensivamente condizionati alle Autorizzazioni di legge da parte delle competenti Autorità Antitrust. Il closing dell’operazione è atteso entro la fine del 2018.
Fondata nel 1967, Barcelona Cartonboard S.A.U. opera nel business del cartoncino patinato prodotto da fibra riciclata (WLC – White Lined Chipboard) e, secondariamente, da fibra vergine (FBB – Folding Box Board), segmento di business sviluppato da fine 2016. Con sede e impianto produttivo a Castellbisbal, Catalonia, la società vanta una capacità produttiva annuale di 180.000 tonnellate e ha in organico circa 230 dipendenti.
In particolare, Barcelona Cartonboard S.A.U. è il maggiore produttore di cartoncino della Spagna, una delle più importanti cartiere del Sud Europa e il settimo produttore su scala europea nel settore WLC. Nell’ultimo esercizio chiuso al 31 dicembre 2017, la società ha registrato (principi contabili
spagnoli) ricavi di vendita di 122,3 milioni di Euro, un EBITDA di 5,1 milioni di Euro e un utile netto di 1,4 milioni di Euro. Al 31 dicembre 2017 l’indebitamento finanziario netto ammontava a 11,5 milioni di Euro.
Con investimenti strategici di oltre 18 milioni di Euro nel biennio 2016-17 – a seguito dell’ingresso del fondo tedesco di private equity Quantum Capital Partners nell’ottobre del 2015, succeduto al gruppo Stora Enso – Barcelona Cartonboard, si colloca tra le prime cartiere europee in termini di capacità produttiva, velocità e luce della macchina, nonché tra gli impianti più moderni, riconosciuta per l’elevato livello qualitativo del cartoncino prodotto. Grazie al know-how e alle best practice del Gruppo RDM nella produzione del cartoncino da fibra riciclata, Barcelona Cartonboard potrà esprimere pienamente il suo potenziale industriale, con l’efficientamento del ciclo produttivo e l’incremento della capacità dell’impianto, nonché beneficiare delle economie di scala derivanti dall’appartenenza al Gruppo.
Inoltre, l’acquisizione di Barcelona Cartoboard S.A.U. permetterà al Gruppo RDM di rafforzare la propria presenza in un mercato ben conosciuto, di ottimizzare il proprio portafoglio prodotti e di migliorare ulteriormente il livello di servizio ai clienti attuali e a quelli nuovi. Infatti, grazie alla prossimità dell’impianto di Barcellona ad alcuni dei maggiori converters europei, potranno essere raggiunti in tempi più brevi i clienti strategici.
Il prezzo provvisorio della partecipazione è basato su un Enterprise Value di 46,4 milioni di Euro – calcolato su un EBITDA proforma per il 2018 di 8,2 milioni di Euro – e su una PFN stimata in circa 9,9 milioni di Euro. Il prezzo sarà soggetto a successivi aggiustamenti contrattuali conseguenti al livello della PFN e del capitale circolante alla data di efficacia dell’operazione.
L’acquisizione verrà finanziata da Reno De Medici S.p.A. prevalentemente con il ricorso a una specifica linea esterna di finanziamento.
“Sono lieto di annunciare il progetto di acquisizione di Barcelona Cartonboard S.A.U., una cartiera con un ottimo posizionamento nella produzione di cartoncino da materiale riciclato e un buon potenziale in quello da fibra vergine – ha commentato Michele Bianchi, Amministratore Delegato del Gruppo RDM.“
“Questa operazione – ha dichiarato sempre Bianchi – si inserisce perfettamente nella Vision di RDM Group di rappresentare il Partner of Choice per i suoi principali stakeholder, attraverso tre obiettivi strategici: offrire prodotti e servizi eccellenti, ottimizzare i costi e massimizzare la soddisfazione degli stakeholder.
L’acquisizione di Barcelona Cartonboard, infatti, permetterà a RDM Group di rafforzare la sua cultura One Company, basata su un’unica strategia per tutte le Società del Gruppo, sul cosiddetto multi-mill concept, sull’ottimizzazione sia della produzione sia delle vendite, e sull’implementazione tecnologica, accrescendo la capacità di servire clienti pan-europei e rinforzando la sicurezza delle forniture.”
Reno De Medici S.p.A. si è avvalsa di UniCredit S.p.A. quale proprio advisor finanziario esclusivo nell’ambito dell’operazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here