Progroup attua la sua strategia Two Twentyfive

0
510

Verso la metà di febbraio la Progroup annunciava i preparativi per la costruzione di un’altra cartiera. Ora è stato trovato il sito su cui edificarla. La Progroup edificherà a breve la nuova cartiera state-of-the-art in Germania sul sito di Sandersdorf-Brehna presso Bitterfeld (Sassonia-Anhalt). I lavori dovrebbero iniziare nel primo trimestre 2019 e terminare nel secondo trimestre 2020.

Sotto l’ombrello della Progroup, gli stabilimenti della Propapier e della Prowell formano un sistema corrispondente, che si pone come obiettivo quello di bilanciare in modo ottimale le capacità produttive di entrambi i settori di attività. Dopo aver annunciato la costruzione di altri quattro stabilimenti per la produzione di cartone ondulato in diversi formati entro il 2021 e aver scelto un sito per costruire la terza cartiera, la Progroup entra ora nel vivo della sua strategia Two Twentyfive.

La Progroup sceglie un sito nella Sassonia-Anhalt (Germania)
Dopo aver cercato febbrilmente in tutta Europa un sito adeguato, la macchina da carta PM3 sarà costruita a Sandersdorf-Brehna presso Bitterfeld (Germania). I fattori che ci hanno spinto a scegliere questa località sono stati in primo luogo la vicinanza ai siti delle due cartiere della Progroup (PM1 a Burg e PM2 a Eisenhüttenstadt), così come l’ottimo collegamento stradale e l’elevata competenza industriale della regione.
Con un volume di investimenti pari a 375 mio. di € destinati alla costruzione di una macchina da carta, nella regione saranno creati – a seconda della configurazione tecnica finale – circa 140 modernissimi posti di lavoro, cui se ne aggiungono circa 350 nell’indotto. Oltre alla costruzione della nuova cartiera, il progetto prevede anche la realizzazione di una propria centrale elettrica alimentata con combustibili sostitutivi, che fornirà energia elettrica e vapore alla nuova macchina da carta.
Il nuovo impianto di produzione sarà costruito su una superficie di ca. 450.000 m² ovvero “su terreni vergini”. Seguendo i principi della Power of Innovation, la Progroup investirà in impianti ecologici state-of-the-art, rimanendo ancora una volta fedele alla sua filosofia Green Hightech.

Macchina da carta ultramoderna per carte da ondulazione
Secondo la programmazione attuale l’inizio dei lavori è previsto entro il 2° trimestre 2020. La nuova macchina da carta PM3 produrrà materiale per carte ondulate in un campo di grammature compreso tra 80 e 150 gr/m². Con una larghezza di lavoro di 9,20 metri ovvero al termine della fase di rodaggio, l’impianto produrrà 750.000 tonnellate di carte da ondulazione. Assieme alle due cartiere PM1 a Burg e PM2 ad Eisenhüttenstadt, la produzione annuale di carte da ondulazione salirà da 1.100.000 tonnellate a ca. 1.850.000 tonnellate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here