Packaging per make up e prodotti beauty

0
476
Skincare routine step for healthy skin - Woman hands holding facial cotton pad, foam, essential oil, serum, lotion and eye cream packaging on pink background. Beauty and cosmetic concept. Copy space.

Il packaging per il make up è un elemento essenziale per la presentazione del prodotto, al punto da contribuire alla percezione che il consumatore finale ha del brand. Anche per questo motivo c’è grande attenzione verso i nuovi trattamenti antimicrobici per il packaging, estremamente utili in questo periodo caratterizzato dall’emergenza Coronavirus.

Packaging per il make up e carica batterica

Il packaging per il make up, e per la merce in generale, è tra i maggiori portatori di batteri e dunque di malattie, in quanto può rimanere a lungo sugli scaffali assorbendo microrganismi e germi dannosi. Allo stesso tempo, poi, passa di mano in mano: la carica batterica, così, si moltiplica di contatto in contatto. Generalmente si è soliti rendere antibatterici i prodotti contenuti all’interno delle confezioni e si ignora il fatto che la superficie dei contenitori comporti rischi di contaminazione. Per questo motivo sono stati studiati numerosi trattamenti antibiotici brevettati, al fine di contrastare l’invasione di agenti microbici veicolati dall’aria, da funghi e virus o dalla nostra pelle.

Perché il packaging antibatterico è anche uno strumento di marketing

Con sforzi economici contenuti si riesce ad ottenere un packaging antibatterico scientificamente validato. Grazie ai progressi della scienza si è arrivati a risultati soddisfacenti in merito a protezione da germi e batteri più comuni, come lo stafilococco o l’escherichia coli, solo per citarne alcuni. Un fattore da non sottovalutare è il fatto che il packaging antibatterico può diventare anche uno strumento di comunicazione e di marketing. È possibile, con semplici confezioni di cosmetici, spiegare al consumatore i vantaggi di un imballaggio che ha subito trattamenti antimicrobici e che nonostante ciò non impatta sulle caratteristiche qualitative, estetiche ed organolettiche del prodotto.

L’evoluzione del mercato della cosmetica

Alla luce di tutto ciò, sempre più aziende che operano nel mercato della cosmetica si stanno concentrando sullo sviluppo del packaging sostenibile ed antibatterico per clienti sempre più esigenti e attenti all’igiene, alla protezione e ai dettagli. Per tutti questi motivi il settore beauty dovrà continuare a evolversi di pari passo nel segno della qualità e della sicurezza.