OMET X6.0: stampa a registro con soli 10 metri di scarto

0
231
One of the many printing tests that show the material necessary to the perfect printing registration on the X6.0
La nuova OMET XFlex X6.0

Numerosi riscontri da parte degli utilizzatori hanno confermato le performance eccezionali della nuova OMET X6.0: la macchina è infatti in grado di andare a registro in soli 10 metri con un nuovo lavoro di stampa. Il risultato è frutto di una combinazione di funzioni speciali brevettate da OMET che permettono di dare al cliente maggior flessibilità produttiva, semplificando le operazioni di set-up di cambio lavoro e messa a registro, riducendo drasticamente i tempi morti in produzione. L’operatore ottiene il massimo delle performance con il minimo sforzo possibile.

Il gruppo stampa flexo della OMET X6.0

Infatti, grazie al sistema automatico di aggancio al volo, le unità di stampa si fasano autonomamente tra di loro, trovando immediatamente la posizione di stampa. La combinazione con il sistema Multivision consente la messa a registro in tempo reale, colore per colore, senza creare alcuno scarto supplementare grazie a una serie di videocamere “smart” posizionate su ogni unità Flexo.

Ai due sistemi si aggiunge il Cruise Control, che permette di correggere autonomamente le pressioni di stampa al variare della velocità, dello spessore del materiale, dello sviluppo stampa.

Uno dei numerosi test di stampa che mostrano la lunghezza del materiale necessario per la perfetta messa a registro della stampa

La funzione “No Panic” permette inoltre di riposizionare automaticamente le pressioni di stampa al punto zero, semplicemente premendo un pulsante, senza necessità di intervento manuale da parte dell’operatore.
Queste automazioni hanno portato ad un enorme passo in avanti nella digitalizzazione del processo di stampa e nella semplificazione del lavoro dell’operatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here