La tecnologia di Nordmeccanica e gli adesivi Novacote di COIM Group insieme per offrire al mercato una innovativa soluzione solventless

0
217

Nordmeccanica e COIM Group hanno unito i rispettivi know-how ed esperienze in una cooperazione mirata allo sviluppo di una tecnologia adatta ad alte produzioni e prestazioni di qualità nell’accoppiamento di strutture ad alta barriera per gli imballaggi flessibili.
Il risultato della ricerca e lo sviluppo del progetto sono stati presentati alle due reti di vendita EMEA in occasione di un incontro organizzato il 30 gennaio scorso presso il centro Ricerca e Sviluppo di Nordmeccanica.
La giornata si è aperta con le presentazioni delle rispettive aziende. Nordmeccanica è una potenza a livello mondiale nel settore dell’accoppiamento e della metallizzazione, e si impegna da sempre a cambiare le regole nel settore perché l’innovazione tecnica è fondamentale: se si vuole essere leader di mercato bisogna anche esserlo per quanto riguarda l’innovazione. E proprio Nordmeccanica ha brevettato il processo di laminazione solventless, che è stato illustrato dai tecnici dell’azienda, che prevede, per la spalmatura dell’adesivo, l’impiego di cilindri in acciaio e gomma. Durante il processo la pressione con la quale il rullo in gomma viene premuto contro quelli in acciaio è assolutamente costante a prescindere dalla velocità di rotazione del cilindro. In questo modo lo spessore dello strato adesivo è circa 80 volte più sottile di un capello umano.
COIM è una società italiana, che dal 1962 sviluppa e realizza specialità chimiche. Oggi Coim Group (più di un miliardo di dollari di fatturato) è una realtà internazionale, presente in 4 continenti con oltre 1000 operatori qualificati che lavorano in 5 stabilimenti produttivi. Ricopre un ruolo di leadership nella produzione di poliesteri, e polioli, poliuretani (vernici, adesivi, sigillanti ed elastomeri) e resine speciali per la realizzazione di materiali compositi e vernici.

 

Collaborazione fra leader


L’obiettivo di tutti i fornitori di macchine di qualunque tipo è far sì che le attrezzature siano produttive, ma al contempo garantire processi di qualità: proprio per arrivare a questo è nata la collaborazione tra Nordmeccanica e Coim Group per sviluppare una tecnologia innovativa per l’accoppiamento di strutture barriera con adesivi solventless; è noto che nell’accoppiamento di strutture barriera (cioè film metallizzati, fogli e polimeri altamente impermeabili ad ossigeno e umidità) sussistono ancora dei problemi in termini di prestazioni e velocità produttiva.
Per risolverli le due aziende stanno sfruttando al meglio le proprie rispettive competenze, cioè l’esperienza nelle tecniche di spalmatura e quelle nella formulazione di adesivi idonei allo scopo. La tecnologia solventless sta crescendo d’importanza nel mondo dell’accoppiamento. COIM Group propone oggi una gamma di adesivi senza solventi della linea Novacote, specificatamente formulati per soddisfare gli attuali requisiti in termini diemissioni, normative per gli alimenti e rispetto dell’ambiente. I vantaggi di questi tipi di adesivi sono evidenti e consentono di soddisfare le attuali esigenze dei converter. Grazie alle caratteristiche dell’adesivo Novacote di Coim Group e a quelle della tecnologia solventless di Nordmeccanica gli utilizzatori potranno utilizzare questo processo di accoppiamento con la certezza di non rinunciare a velocità e produttività, mantenendo ottimale la qualità del prodotto finale. Questa innovazione si pone come un ulteriore passo nella divulgazione della tecnologia solventless.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here