Mimaki presenta un nuovo progetto legato all’Internet of Things (IoT)

0
340

Mimaki ha annunciato un nuovo progetto legato all’Internet of Things (IoT) grazie alla sua Digital Printing Connection che intende aiutare gli utenti a integrare le stampanti Mimaki nelle linee produttive per una produzione on-demand senza presidio e per la personalizzazione di massa mediante la comunicazione con robot, nastri trasportatori, dispositivi di ispezione, sensori e altre periferiche.
Le prime due soluzioni che verranno lanciate con questo nuovo sviluppo sono i comandi MDL e il Mimaki Job Controller.
I comandi MDL vengono utilizzati per il controllo delle stampanti Mimaki dai sistemi di produzione dei clienti e tramite le periferiche. Consentono di gestire la stampante, incluse le operazioni di avvio della stampa e la regolazione della posizione e dell’altezza del tavolo per il supporto di stampa. Forniscono inoltre informazioni sulle quantità di inchiostro restanti e sugli errori lato stampante.
Il Mimaki Job Controller è un software che comunica con la stampante per la trasmissione di dati ottimizzati di stampa e condizioni di stampa. Avvia inoltre automaticamente la produzione, connette una stampante e un robot in una linea di produzione per dare inizio ai lavori di stampa mediante un nastro trasportatore e raccoglie gli articoli stampati dopo la stampa.
Bert Benckhuysen, Product Manager di Mimaki Europe, spiega: “La Digital Printing Connection abilita il funzionamento senza presidio. Consente di semplificare e ottimizzare i processi permettendo alle stampanti che lavorano principalmente come sistemi stand-alone di collegarsi alle periferiche. Questa strategia supporta la produzione on-demand e la personalizzazione di massa”.
Per i clienti che usano i comandi MDL, è possibile creare una soluzione ottimale utilizzando il Software Development Kit di Mimaki, disponibile per il download dal sito Web Mimaki Global.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here