M-Stretch: nominati nuovi membri del Consiglio di Amministrazione e il nuovo CEO

1318

M-Stretch Spa annuncia la nomina di Alberto Calvo e di Renato Calabrese come nuovi membri del Consiglio di Amministrazione e di Pierfranco Di Gioia come nuovo Group CEO della società, la holding di Manupackaging Group, leader mondiale nella produzione di pellicole estensibili e imballaggi flessibili a uso industriale e agricolo.

Pierfranco Di Gioia nuovo CEO Manuli Stretch

Alberto Calvo, ingegnere di professione, è un consulente strategico di comprovata esperienza che attualmente gestisce un fondo di venture capital. Renato Calabrese ha svolto ruoli di primo livello come Direttore Finanziario e Direttore Generale in diversi settori industriali prima di fondare una sua società di gestione del capitale. Il nuovo CEO Pierfranco Di Gioia è un manager con elevata esperienza in diverse società europee, asiatiche e dell’America latina nel settore chimico, del packaging e degli estratti naturali.
Pierfranco Di Gioia assume la carica di CEO del Gruppo con effetto immediato.
Questa nuova leadership attuerà un ambizioso piano di investimenti finalizzato al rilancio del Gruppo nei prossimi due/tre anni.
In carica dal primo Aprile scorso, i nuovi componenti del CdA apporteranno un significativo contributo alla società che trarrà beneficio dalla loro comprovata esperienza in diversi segmenti.
Attualmente, il Gruppo si conferma in linea con il Business Plan approvato da Oxy Capital e Credito Fondiario, i maggiori creditori. Ad oggi, la pandemia COVID-19 ha avuto impatti molto limitati sulle performance di business di Manupackaging Group, facendo registrare un limitato rallentamento in America Latina e una solida crescita nelle attività europee. Da sottolineare la capacità del Gruppo di adottare tempestivamente stringenti misure di sicurezza in tutte le sedi e il fatto che non si sia registrato ancora alcun caso di contagio tra i dipendenti in Europa e in America Latina. La previsione attuale per il 2020 è pienamente in linea con i target annuali del piano di business.
Stefano Romanengo e Giorgio Moroni continueranno a rimanere membri del Consiglio di Amministrazione di M-Stretch.