Lombardi installa una Synchroline 330 presso l’etichettificio siciliano SO.LA.CE

0
224

A Trapani la prima installazione in Italia con 6 gruppi flexo e il modulo di nobilitazione serigrafico in piano in linea Bravo di Lombardi

 Nel trapanese, terra di vini pregiati, una dinamica azienda a conduzione familiare ha installato, dopo una felice esperienza precedente con le rotative flexo di Lombardi Converting Machinery, la prima rotativa a banda stretta studiata e realizzata per la stampa di etichette ad alto valore aggiunto.
È la Synchroline 330 macchina completamente automatica per la stampa flessografica con l’innovativo gruppo serigrafico in piano Bravo.
L’etichettificio che ha deciso per questo investimento è SO.LA.CE. srl di Castellamare del Golfo (TP) azienda fondata dalla famiglia Buccellato nel 1990 per la produzione di rotoli fax e carta in rotoli per macchine da ufficio, estendendo presto la produzione a etichette adesive a bobina e sistemi di etichettatura. Azienda cresciuta con i giovani fratelli Maria Silvia e Alberto, titolari oggi della SO.LA.CE. che si è differenziata grazie ai continui investimenti e a idee nuove dettate da una nuova visione del mercato, specializzandosi nel settore delle etichette autoadesive a bobina per i settori commerciale e industriale puntando su serietà, qualità del prodotto e servizio.
Visitando le ultime Labelexpo, i Buccellato hanno avuto l’opportunità di conoscere e apprezzare la macchine Lombardi e come ci dice Maria Silvia, che in azienda segue i rapporti commerciali “Nel corso di questi anni abbiamo avuto il piacere di instaurare un rapporto personale prima che professionale con Lombardi che come noi è azienda a conduzione familiare”.
Un rapporto di fiducia che si è stato instaurato nel tempo ed è comprovato dal fatto che tutte le macchine di stampa per etichette portano il marchio Lombardi.
“È per questa ragione – dice Alberto, il tecnico in azienda – che abbiamo deciso di acquistare la nuova Synchroline ancor prima che questa venisse presentata alla Labelexpo dello scorso anno“.
Vorremmo puntare sull’arrivo di questa nuova macchina – prosegue Maria Silvia – per far conoscere al territorio siciliano, ma non solo, tutte le potenzialità della stampa offerte da questa rotativa flessografica con l’innovativo gruppo serigrafico Bravo e, di conseguenza, ampliare la nostra offerta con le etichette coupon multistrato, i cluster e soprattutto soluzioni ad alto valore aggiunto per l’industria del vino”.
Alberto ci descrive la configurazione macchina. “È una Synchroline 330 automatica, prima in Italia, con 6 gruppi flexo, e il modulo di nobilitazione serigrafico in piano in linea Bravo, per aggiungere una vernice spessorata a registro, cui segue un gruppo di laminazione a freddo e una fustella adatta anche al taglio del cartoncino”.
La macchina è dotata di tutti i dispositivi di controllo di registro anche per la vernice serigrafica e la laminazione. Installata a inizio marzo è entrata in piena produzione per soddisfare le esigenze delle migliori case vinicole siciliane, e non solo.
La Synchroline, infatti, grazie ai suoi software ad alta tecnologia, consente di stampare senza limiti su BOPP, PVC, PE, PET, carta, carta adesiva, carta termica, cartone, materiali accoppiati e altro.
So.La.Ce. è oggi specializzata nella produzione di etichette adesive a bobina ed è riconosciuta in tutta la regione come  un etichettificio in grado di poter soddisfare le richieste di un mercato che sta evolvendo verso l’eleganza e la sostenibilità. Da qui anche la scelta di usare solo inchiostri all’acqua o a essiccazione UV e utilizzare carta certificata FSC, per far fronte anche alle richieste del packaging da parte dell’industria alimentare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here