L’Interior Decoration by Guandong scende in piazza …e il futuro è dietro l’angolo con i materiali della nuova divisione Magnus

0
134

Ancora una volta Guandong riesce a stupire il pubblico di Fespa. E dopo gli stand degli anni passati ispirati alla riproduzione di veri e propri retail, l’interior decoration esce allo scoperto e dà sfoggio di sé a Piazza Italia. Un’area impreziosita con riproduzioni delle bellezze del paesaggio italiano noto in tutto il mondo, decorando tutte le superfici, dai pavimenti alle colonne, dai tavoli ai montanti, con supporti Guandong messi a punto per lo Spot Decò. Una girandola di soluzioni innovative per comunicazione “en plein air”, che dà vita all’elegante Piazza Italia. “Abbiamo creato un allestimento pensato per raccontare i nostri prodotti attraverso uno storytelling materico, dando vita a una sorprendente gallery di applicazioni. I visitatori hanno potuto sperimentare direttamente le prestazioni della nostra gamma, accolti in un’atmosfera calda e amichevole, tipica dell’Italia che piace”, commenta Edoardo Elmi presidente di Guandong. Perché è proprio dalla capacità dell’imprenditoria italiana, con decenni di esperienza nel mondo della visualcom e un’approfondita conoscenza delle composizioni dei diversi materiali, che nascono supporti con prestazioni inedite, messi a punto dal reparto R&D di Guandong per soddisfare le nuove tendenze della comunicazione: dai tessuti retroilluminati in wide format alle tappezzerie magnetiche intercambiabili, dai pannelli con grafiche removibili alle lavagne a muro cancellabili.
E se lo Spot Decò ormai si può considerare una frontiera conquistata per la comunicazione in-store, ci sono ancora infinite applicazioni realizzabili con la stampa digitale che trovano nei supporti Guandong soluzioni uniche. L’area espositiva messa a punto per accogliere i distributori europei è un trionfo di innovazione: la stampa digitale sapientemente dosata ha riprodotto immagini vivide e impattanti su materiali facili da applicare, removibili, lavabili, idonei ad applicazioni indoor e outdoor.
Ma dietro l’angolo di Piazza Italia già si poteva leggere il prossimo futuro: lo spazio dedicato alla nuova divisione aziendale Magnus era un inno alla libertà di stampa su foglio. Un vero e proprio laboratorio attrezzato con sistemi funzionanti delle diverse tecnologie: desktop UV, plotter da taglio e soprattutto stampanti laser di nuova generazione con prestazioni così elevate da rispondere perfettamente alle nuove esigenze della comunicazione in-store con macchine installabili in ambienti chiusi, anche a contatto con il pubblico. Ed è proprio in combinazione con questa tecnologia che il foglio fa il suo grande ritorno da protagonista nel formato A3 Plus.
La gamma Magnus comprende materiali magnetici e ferrosi, tessili e termoplastici privi di colla, che, grazie all’impiego delle nano tecnologie applicate, aderiscono perfettamente a qualsiasi superfice, rendendoli auto-aggrappanti (3960 micro ventose al mq). Tutti i prodotti della gamma Magnus hanno un’elevata resistenza termica che permette di sostenere le temperature dei fissatori di toner delle stampanti laser (160°C.). “Questa proposta rappresenta il punto di incontro fra due grandi tecnologie. La stampa laser e la stampa a getto d’inchiostro così lontane così vicine”, aggiunge Fabio Elmi, marketing director di Guandong. “I materiali della gamma Magnus uniscono questi due mondi e garantiscono risultati eccellenti con entrambe le tecnologie, aprendo la strada a nuovi sistemi distributivi ed ancor più aprendo il mercato a nuove applicazioni che guardano in particolar modo al futuro della comunicazione e dell’oggettistica”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here