Label Center sceglie la Durst Tau 330 E per assicurare il successo della start-up

0
405

Un investimento in una stampante a getto d’inchiostro digitale single-pass Durst Tau 330 E ha dimostrato di essere la migliore decisione mai presa dalla start-up Label Center, che registra una curva di crescita sostenibile in base alla quale i dipendenti dovrebbero triplicare entro cinque anni.

 

Cinque collaboratori altamente qualificati sono la spina dorsale di Label Center in Svizzera che ha concluso il suo primo anno completo di produzione in un mercato locale competitivo, con un fatturato che triplicherà quest’anno passando a 1,5 milioni di franchi svizzeri (1,3 milioni di euro). I proprietari di marchi stanno ora effettuando gli ordini direttamente in questa azienda, dove i fattori cruciali per il successo sono flessibilità, efficienza dei costi e rapidità in termini di produzione e processo decisionale.
Hossam Elgendy, orgoglioso della sua impresa, ha fondato Label Center, appena fuori Zurigo, nel novembre 2017, ma non ha iniziato la produzione fino all’arrivo della Durst Tau nell’aprile dello scorso anno. “Non disponevamo di contanti, quindi era imperativo iniziare la produzione al più presto non appena la macchina è stata installata”, ha dichiarato Elgendy. “Non è un’esagerazione affermare che senza la Durst Tau non avremmo potuto avviare l’attività come abbiamo fatto.
“Le richieste del mercato sono per piccole e medie tirature che richiedono tempi di consegna rapidi a un prezzo competitivo, risultati ottenibili solo digitalmente. Analizziamo i requisiti tecnici e quando tutti i criteri corrispondono, significa che spesso possiamo realizzare i lavori a due terzi del prezzo normale per i clienti. Quello che mi rende davvero felice è che i proprietari di grandi aziende di stampa e i marchi stanno chiedendo direttamente i prezzi, e alcune aziende di stampa convenzionale hanno iniziato ad affidarci lavori in subappalto. Avere una macchina da stampa digitale altamente affidabile in sede significa che i clienti a volte effettuano gli ordini quando vengono a farci visita.
“Il digitale rappresenta già il 60% del nostro lavoro, ma questo dato aumenterà perché prevedo di avere, entro cinque anni, due linee di stampa digitale che lavorano su due turni in una settimana di cinque o sei giorni e di impiegare da 12 a 15 persone. Il nostro business plan era di arrivare al pareggio per la fine del 2018, ma abbiamo raggiunto l’obiettivo ad agosto”.
La qualità di stampa leader di mercato, la rapidità di immissione sul mercato, l’assenza di problemi di finitura, la capacità di stampare su una vasta gamma di supporti e la riduzione al minimo degli scarti sono a loro volta fattori importanti nell’investimento di Label Center nella Tau fornita da Durst e dal suo partner Jetpack.
Anche i lavori potenzialmente impegnativi come il nero su bianco con tre diverse varianti su ciascuna etichetta (codice a barre, numerazione e codici QR) stanno diventando una fonte di guadagno per Label Center. E il lavoro che in precedenza veniva svolto con laminatura a caldo viene ora realizzato digitalmente sulla Durst Tau, che sfrutta inoltre i vantaggi offerti dal software Durst Workflow Label, che Elgendy descrive come veloce, efficiente, potente e facile da usare. “L’ordine era per sole 500 etichette, ma con 20 varianti diverse per un solo lavoro. Il cliente ha risparmiato 1000 franchi svizzeri per questo solo lavoro,” ha dichiarato Elgendy. “Non sarebbe stato possibile ottenere un risultato del genere con i metodi convenzionali.”
Elgendy ha poi aggiunto: “Siamo un fornitore di servizi, non una semplice azienda di stampa. Quello che era davvero importante, per noi, era la fiducia. Abbiamo sempre avuto la sensazione che anche Durst e Jetpack stessero mettendo anima e cuore in questa nuova avventura. Credevano in noi. Qui abbiamo un team soddisfatto, di grande esperienza, e un processo decisionale rapido. Quest’anno ci auguriamo di raggiungere un fatturato di 1,5 milioni di franchi svizzeri, dopodiché ho in programma di prendermi la mia prima vacanza! “
Helmuth Munter, Segment Manager, Label & Packaging Printing presso Durst, produttore di tecnologie di stampa e produzione digitale avanzate, ha dichiarato: “La Durst Tau E è stato lanciata per offrire una produzione digitale accessibile a un numero crescente di convertitori. In linea con la nostra strategia ‘Configure Your Digital Future’, si sta rivelando una prospettiva allettante anche per aziende lungimiranti e start-up come Label Center che necessitano di sistemi di macchine variabili, versatili, regolabili e configurabili per espandere il raggio d’azione aziendale.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here