La visione di Acimga alla drupa preview

0
185

Passare da una comunicazione di prodotto a una corporate. Coinvolgere sempre più la filier a per creare una community di valori e interessi condivisi. E focalizzarsi sulle direttrici future del settore, in un continuo processo di innovazione. Tutto questo per fornire servizi sempre più efficaci agli associati. Sono questi i focus dell’intervento “Shifting communication, a tool for our companies” di Acimga alla drupa preview, trasmesso in diretta streaming il 17 novembre.
Andrea Briganti, direttore di Acimga e della Federazione Carta e Grafica, è partito dalla vision dell’associazione e dalla sua mission, sottolineando come Acimga rappresenti tutte le tecnologie di stampa anche attraverso i gruppi di specializzazione, e la capacità di fare rete attraverso un network di associazioni partner che miri a coinvolgere sempre di più la supply chain intern azionale. In questa visione la comunicazione ricopre un ruolo cruciale: un lavoro che consiste nel diventare una voce per gli associati, nel costruire relazioni e contenuti, brand identity e strategie innovative. Il tutto intorno a tre tematiche che rappresentano le direttrici e le sfide future del settore: sostenibilità, industria 4.0 e servitizzazione.
Gwyn Garrett, international account di Acimga, ha raccontato come la comunicazione dell’associazione sia stata declinata attraverso una serie di attività di internazionalizzazione: la Print4All Conference – Future Factory di giugno , nonché gli Streaming Roadshow attualmente in corso (il 10 e il 16 dicembre le ultime due tappe rispettivamente in Egitto e Algeria).
Un video emozionale su questi eventi ha accompagnato il racconto. Mentre una riflessione di Briganti, scaturita da una domanda del pubblico, sul futuro delle fiere ha chiuso l’intervento di Acimga.
“Abbiamo voluto usare l’opportunità della drupa preview – spiega Andrea Briganti – per illustrare la nostra strategia che è strettamente legata ai servizi offerti ai nostri soci e all’intero settore. Continueremo su questo percorso con le attività dei Roadshow che , dopo le prime due tappe in Turchia e Regno Unito, faranno tappa in Egitto e Algeria. Eventi che faranno da ponte alla nuova edizione di Print4All Conference nella primavera 2021. Un’attività di advocacy e comunicazione che fa conoscere i punti di forza del Made by Italy oltre i nostri confini e che è quantomai necessaria in questo momento”.