Koenig & Bauer Flexotecnica: open house dedicata alla stampa con inchiostri base acqua su film flessibile

0
722

Koenig & Bauer Flexotecnica ha organizzato una due giorni di open house (15-16 novembre) presso la sede di Tavazzano (Lo) dedicata alla stampa a base acqua su film flessibile. Due demo di stampa, una prima eseguita in eptacromia, e la seconda che prevedeva la ristampa della bobina stampata in precedenza con l’aggiunta di una vernice, hanno animato la due giorni di porte aperte nelle quali sono intervenute oltre 300 persone provenienti da tutto il mondo.

Peter Lechner, Amministratore Delegato di Koenig & Bauer Flexotecnica

Peter Lechner, Amministratore Delegato di Koenig & Bauer Flexotecnica, da poco in carica, ha fatto gli onori di casa aprendo i lavori del convegno organizzato prima delle demo di stampa.
“Siete pronti per il futuro?”, ha chiesto interrogando i presenti l’AD, in relazione anche alle ultime normative in tema di “Plastic Strategy”, che obbligheranno i fornitori di packaging a rivedere le proprie soluzioni per aumentare le funzionalità e prestazioni delle confezioni da un lato, rendendo di fatto uno standard anche il riutilizzo e il riciclo delle stesse. “Il mercato ci chiede sempre di più prodotti sostenibili, e certamente gli inchiostri base acqua rispondono a pieno a questa esigenza dei nostri clienti. Noi siamo pronti per il futuro e siamo felici di poter dimostrare praticamente la validità delle nostre soluzioni, possibili oggi anche grazie all’aiuto dei nostri partner tecnologici”, ha commentato il Dott. Lechner.
Il convegno è poi proseguito con il saluto del Presidente di FTA Europe Sante Conselvan, che ha presentato i dati di un mercato, quello dell’imballaggio flessibile che anche nel 2018 chiuderà in crescita del 2,5% con prospettive positive anche per il futuro.
Da un punto di vista tecnico, sono poi intervenuti Massimo Diani, key account manager films &foil converting solutions di SunChemical che ha parlato nello specifico del ruolo degli inchiostri a base acqua nella stampa flessografica, seguito da Nicolò Albani, techincal sales representative di Simonazzi che ha parlato degli ultimi sviluppi circa i rulli anilox presentando le innovazioni di Pamarco e di Matteo Melegatti, anch’egli di Simonazzi, che ha presentato le sleeve di stampa Trelleborg/Acyl. È stato bello vedere due giovani “figli d’arte” come Nicolò e Matteo, appassionati e competetenti, cimentarsi senza alcun timore, dinanzi a una platea estremamente qualificata, composta da numerosi stampatori. Il futuro della flexo passa anche e soprattutto dai giovani, ed è assolutamente positivo che le aziende diano loro spazio.
Prima della prova di stampa del mattino, è stata data una dimostrazione pratica dell’impiego del DATAGLASS, l’innovativa soluzione già disponibile sulle macchine Koenig & Bauer Flexotecnica, per l’assistenza a distanza in real time, grazie all’ausilio di un paio di occhiali multimediali dotato di videocamera e microfono che consentono all’operatore della macchina da stampa di mettersi in contatto audio/video con il centro di assistenza di Koenig & Bauer Flexotecnica, per poter risolvere tempestivamente tutti quei problemi per i quali un operatore di macchina, opportunamente guidato è in grado di risolvere autonomamente.
Infine Marco Radici area sales manager di BST Italia, nel corso della demo di stampa, o meglio di ristampa, visto che è stata rimessa in macchina la bobina stampata al mattino, sulla quale si è andati ad applicare una vernice, ha presentato le tecnologie di ispezione e controllo qualità di stampa di BST Eltromat.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here