Iniziative AIMSC per il mese del riciclo di carta e cartone

0
347

L’Associazione Italiana dei Musei della Stampa e della Carta è lieta di segnalare quattro eventi che portano alla scoperta delle tecniche di riciclo della carta usata, affinate dai Maestri cartai per produrre nuovi fogli di carta. Le iniziative rientrano nel Mese del riciclo di carta e cartone di Comieco (Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi Cellulosici) con  oltre 50 eventi in calendario in soli 31 giorni. Quest’anno, infatti, per la prima volta, marzo si veste di carta e cartone.
Comieco, in collaborazione con la Federazione della Filiera della carta e della grafica, Assocarta e Assografici, Fise Unicircular, Unirima e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ha promosso la prima edizione di una campagna nazionale ricca di iniziative culturali, appuntamenti educativi e incontri informativi per spiegare agli Italiani (con il coinvolgimento dei cittadini, operatori del settore, artisti) il valore e le potenzialità di carta e cartone e del loro riciclo. Iniziativa che AIMSC ha ritenuto opportuno affiancare, ritenendola importante e coerente con il proprio patrimonio culturale.
Sul sito www.comieco.org saranno disponibili gli aggiornamenti del calendario che ogni settimana si arricchirà di iniziative in tutto il paese.
Quanto è importante la carta nella vita degli italiani? Quanto ne sanno del suo ciclo di vita, di come viene recuperata e riutilizzata attraverso il riciclo? A queste e a molte altre domande vuole rispondere il Mese del riciclo di Carta e Cartone, che metterà in evidenza quanto carta e cartone siano amici degli italiani e delle loro città, e ancor più quale sia il loro valore in differenti ambiti della vita. Attraverso un ricco calendario di iniziative culturali, appuntamenti educativi e incontri informativi, il mese di marzo sarà l’occasione per spiegare agli italiani le qualità e le potenzialità di questo materiale e della filiera cartaria, perfetto esempio di economia circolare.
Carta e cartone ci circondano e accompagnano nelle nostre principali attività: sono cultura, informazione, arte, protezione di prodotti e alimenti, economia.

 

Domenica 4 marzo 2018 – Mele (Genova)

Fabbricazione carta a mano da fibra di riciclo

Descrizione. Dopo una breve introduzione teorica, si procederà con il riutilizzo di varie tipologie di carte e cartoncini (bianchi e colorati) messi a disposizione dagli stessi partecipanti che diventeranno l’impasto dal quale successivamente si procederà con la fabbricazione di fogli e buste in carta a mano di diverso formato. Sarà possibile decorare l’impasto mediante aggiunta di inclusioni di vario tipo.

Durata 4 ore (10.00-14.00)
Costo: 60 euro a partecipante
Contatti: Museo della Carta di Mele
Via Acquasanta, 251 – 16010 Acquasanta (GE) Tel +39 335 1623161
http://www.museocartamele.it/, e-mail: museocartamele@comune.mele.ge.it

Il Museo è ospitato nella settecentesca ex-Cartiera Sbaraggia di Acquasanta, situata nelle immediate vicinanze delle Terme di Genova e del Santuario di Nostra Signora dell’Acquasanta, la cui prima notizia scritta risale al 1465, che nel 1832 ospitò le nozze regali tra il re di Napoli, Ferdinando II di Borbone e la principessa Maria Cristina di Savoia, figlia di Vittorio Emanuele I e di Maria Teresa d’Asburgo.

 

Sabato 17 marzo 2018 – Pescia (Pistoia)

La Carta dalla Carta

Descrizione. Le famiglie saranno accolte al Museo per una breve introduzione teorica sulla storia della carta, gli ingredienti della carta e l’importanza del riciclo. Alle famiglie viene richiesto di portare varie tipologie di carte e cartoncini (bianchi e colorati) coi quali, una volta ridotti in impasto, si procederà, nella seconda parte del laboratorio, alla fabbricazione di carta fatta a mano. Al termine del percorso i partecipanti riceveranno il foglio di carta realizzato.

Durata 2 ore (10.00-12.00)
Famiglie con bambini dai 5 ai 10 anni – Minimo 10 – massimo 20 partecipanti
Costo: 5 euro a partecipante
A cura del Museo della Carta, Cooperativa Artarte – Keras
E.T.S. Impresa Sociale Magnani Pescia srl
Contatti: Associazione Museo della Carta di Pescia Onlus
Piazza della Croce, 1 – 51017 Pescia (PT) Tel + 39 0572 408020; Fax + 39 0572 408008
www.museodellacarta.org, e-mail: museo@museodellacarta.org

Pescia è il centro della Valdinievole, nota per la floricultura e i vivai ma per secoli è stata una delle principali aree di produzione della carta dove, ancora oggi, la tradizione artigiana è materia di vita. Da visitare anche la parte antica della Stamperia Benedetti (info@stamperiabenedetti.it) in cui si possono ammirare le antiche macchine da stampa, tra cui un torchio, gli arredi delle sale di composizione con i compositoi, i caratteri mobili e le interlinee in piombo, le xilografie originali di Viani e le riviste stampate per l’Eroica di Milano, di rara qualità grafica.

 

Sabato 17 marzo 2018 – Toscolano Maderno (Brescia)

Carta fatta a mano con fibra di riciclo con Toscolano 1381

Descrizione. La giovane cooperativa di mastri cartai “Toscolano 1381” nata un paio d’anni fa nel Centro di eccellenza di Maina Inferiore, nella valle delle Cartiere di Toscolano Maderno (Brescia), organizza un workshop dedicato alla produzione di carta fatta a mano seguendo una delle tradizioni produttive risalenti al XIV secolo, riciclando vecchi stampati destinati ai settori del wedding, ristorazione e del packaging.
Sotto la guida attenta di un mastro cartaio si conosceranno le varie tipologie di fibre, la preparazione dell’impasto, come si utilizzano i telai per la formazione del foglio, e le operazioni di ponitura, pressatura e asciugatura allo scopo di produrre dei set di scrittura: buste, biglietti e fogli per corrispondenza.

Durata 4 ore (10-14)
Costo: 60 euro a partecipante
Contatti: TOSCOLANO 1381 Impresa Sociale Cooperativa
Via Roma, 3 – 25088 Toscolano Maderno (BS) Telefono: 0365 641882
www.toscolano1381.it, e-mail: welcome@toscolano1381.it – facebook.com/fattoamanoinItalia

Toscolano Maderno si affaccia su un ridente golfo lungo la sponda bresciana del lago di Garda. Da visitare: la villa di età romana, la parrocchiale al cui interno si trovano tre grandi teleri del pittore veneziano seicentesco Andrea Celesti, il castello dell’Isola del Garda, in stile neogotico veneziano, progettato dall’architetto Luigi Rovelli nei primi ‘900. Negli immediati dintorni, il Vittoriale degli Italiani.

 

 

Domenica 25 marzo 2018 – Mele (Genova)

Cartafiorita – laboratorio di riciclo della carta per bambini
In questo laboratorio ciascun partecipante porterà con sé carta vecchia e inutile che sarà trasformata in impasto e poi di nuovo in carta alla quale si aggiungeranno decorazioni come petali essiccati e semini di fiori che consentiranno di “piantare” letteralmente il foglio realizzato e di farlo diventare utile per ben 3 volte!

Durata 1 ora (17.00-18.00)
Costo: 7 Euro a partecipante
Contatti: Museo della Carta di Mele
Via Acquasanta, 251 – 16010 Acquasanta (GE) Tel +39 335 1623161
http://www.museocartamele.it/, e-mail: museocartamele@comune.mele.ge.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here