Inaugurato il Centro Tecnologico Atif

0
1368
Da sinistra Sante Conselvan, Presidente Atif ed Elia Gerosa, Presidente del Comitato Provinciale per l’Istruzione Grafica di Como tagliano il nastro per l’inaugurazione del Centro Tecnologico Atif

Era uno dei punti cardine del programma di lavori del Presidente di Atif Sante Conselvan, nonché desiderio nemmeno troppo velato da parte di tutti gli associati; finalmente oggi il Centro Tecnologico Atif è realtà, e anche l’Associazione Tecnica Italiana per la Flessografia, al pari di altre associazioni europee, potrà vantare uno spazio autonomo e ben attrezzato per svolgere le proprie sperimentazioni, che fino a oggi erano state rese possibili grazie al prezioso supporto delle aziende associate, fornitori di tecnologie ma anche stampatori e converter.
Il taglio del nastro è avvenuto martedì 18 luglio presso l’Istituto Tecnico Ripamonti di Como nel quale Atif ha un ampio spazio nel quale è stata installata una macchina da stampa a banda stretta.

“Questo è un grande giorno per Atif, la conclusione di un lungo percorso che ha coinvolto numerose persone e aziende, non privo di ostacoli tecnici e burocratici, ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Consideriamo l’apertura del Centro Tecnologico come un punto di partenza che consentirà all’associazione di essere ancor più indipendente nel poter eseguire i propri test e di poter finalmente proporre corsi di formazione per i lavoratori ma anche per i giovani studenti” commenta un emozionato Conselvan “dobbiamo trasmettere ai nostri giovani la passione per questo settore che offre grandi opportunità di lavoro in diversi ambiti. Qualunque azienda dove un giovane andrà a lavorare, sia essa un fornitore di tecnologia piuttosto che uno stampatore, la formazione di base è un aspetto fondamentale. Molti di noi sono entrati nel settore della stampa e non ne sono più usciti perché questo è un mestiere coinvolgente del quale è praticamente impossibile non innamorarsi”.

Ha preso poi la parola anche Elia Gerosa, di Cellografica Gerosa, nonché Presidente del “Comitato Provinciale per l’Istruzione Grafica di Como” attivo nella promozione della formazione dei lavoratori nonché prezioso supporto per il mondo scolastico. Il Comitato prevede già dei corsi orientati al mondo offset e rotocalco, ma adesso con questa nuova struttura Atif verranno dedicate anche delle ore al mondo flessografico. “Il Centro Tecnologico Atif in breve tempo dovrà diventare un punto di riferimento per aziende, lavoratori, studenti e invito tutti a lavorare in questa direzione”, commenta Elia Gerosa – che poi prosegue raccontando le attività del Comitato da lui presieduto: “Come Comitato Grafico abbiamo un parco attrezzature molto ben fornito, sia per le operazioni di prestampa che per la stampa vera e propria, grazie a dei simulatori che ci consentono di analizzare e verificare qualsiasi tipo di problematica che realisticamente accade in macchina da stampa, senza sprecare nessun tipo di materiale. Invito le aziende a interpellarci perché so quanto sono sensibili sul tema dello spreco delle materie prime e grazie a questi simulatori a nostra disposizione possiamo risolvere molti problemi”, conclude Gerosa.

Presente all’inaugurazione anche Goran Dahl Presidente dell’Associazione Flessografica Svedese che vanta un Centro Tecnologico di assoluta avanguardia e che insieme al Centro Tecnologico dell’Università di Swansea (Inghilterra) sono dei modelli di riferimento per Atif e in futuro lo diventeranno ancor di più con delle collaborazioni mirate a costruire, perché no, anche dei percorsi formativi comuni.