È di Eurostampa la centesima Heidelberg Speedmaster XL

0
980

Heidelberg Italia ha celebrato la centesima installazione in Italia del modello Speed­ma­ster XL, con il taglio del na­stro e la consegna di una tar­ga celebra­tiva a Euro­stam­pa, un’eccellenza nel set­­­tore del­le stam­pa di etichette au­toa­de­sive per i mercati wine & spirits e cioccolato. Pre­sente all’evento anche Ste­­phan Plenz membro del board di Heidelberg a suggellare questa tappa importante per en­trambe le aziende

Da sinistra Stefan Plenz e Alberto Mazzoleni (Heidelberg), Gianmario e Luciano Cillario (Eurostampa), Luca Fattorossi (Heidelberg)

Siamo nel cuore delle langhe, a Bene Vagienna in provincia di Cuneo, terra di eccellenze enogastronomiche, valorizzate dalla passione e l’amore di piccoli artigiani che hanno saputo crearsi po­sizioni di leadership in svariati settori, con prodotti co­nosciuti e apprezzati in tutto il mondo, tutte realtà connotate da un fortissimo legame con il territorio di origine.
Non sfugge a questo imprinting nemmeno Eurostampa, fondata nel 1966 da Luciano Cillario e dai suoi fratelli, che nel 2016 ha festeggiato i 50 anni di attività, e da piccola realtà artigianale è oggi una delle più belle ed efficienti aziende italiane nel campo della stampa e no­bi­litazione di etichette, con 6 stabilimenti nel mondo in Ita­lia, Stati Uniti (Ohio e California), Scozia, Francia e Messico, oltre 12.000.000.000 di etichette di alta qualità prodotte, 840 collaboratori (420 quelli occupati nel quartier generale italiano) e una capacità produttiva di 60 milioni di etichette al giorno (dati di gruppo relativi all’anno 2016), vantando fra i propri clienti i più importanti brand a livello internazionale. Numeri importanti per una crescita a tappe, voluta da Luciano Cillario, che nel 2001, rilevando le quote dei fratelli e insieme ai figli Gianmario, Giuseppe e Gian Franco ha gettato le basi per l’espansione internazionale, con acquisizioni e l’apertura di aziende in posizioni geografiche strategiche al business delle etichette, con l’obiettivo di conquistare la leadership grazie alla qualità dei propri prodotti.

 

Una crescita importante, col cliente al centro di tutto
“Il cliente è al centro delle nostre attenzioni. Tutte le no­stre etichette rispondono ai più elevati standard qualitativi e per fare ciò investiamo costantemente in nuove tecnologie alla ricerca di processi produttivi efficienti e sostenibili. Trasmettiamo inoltre i valori che da sempre ani­mano l’operato della nostra famiglia anche ai collaboratori, affinché tutti condividano il progetto, sentendosi parte integrante di un’azienda in grado di accompagnare il cliente nella ricerca della migliore soluzione in grado di elevare il suo prodotto a livelli di eccellenza”, dice Luciano Cillario, per il quale la crescita economica e dimensionale della sua azienda non deve mai far perdere di vista l’aspetto qualitativo del prodotto finale.

 

La centesima Speedmaster XL sul mercato italiano

La Heidelberg Speedmaster XL di Eurostampa

Lo sviluppo di Eurostampa passa dunque anche attraverso le innovazioni tecnologiche, ed è sufficiente un veloce sguardo ai reparti di produzione dove lavorano su tre turni macchine di ogni tipo, dalle digitali, alle flessografiche a banda stretta, dalle tecnologie di nobilitazione fino alle macchine da stampa offset di ultima ge­nerazione.
La centesima Heidelberg XL, celebrata con la consegna di una targa ricordo da parte del management di Heidelberg Italia e di Stefan Plenz del consiglio di amministrazione di Heidelberg, alla famiglia Cillario, è già la seconda offset del costruttore tedesco acquistata da Eurostampa in due anni.
Luca Fattorossi, direttore commerciale di Heidelberg Ita­lia, ha ripercorso le tappe più importanti dalla presentazione della prima XL a drupa 2004 fino alle ultime innovazioni introdotte alla drupa dello scorso anno, il “push-to-stop”, ovvero la capacità della macchina di stampare in maniera completamente automatica, senza alcun intervento dell’operatore se non per il cambio lastra.
Mauro Antonini, Project Manager per le macchine da stampa Heidelberg è entrato invece più nel dettaglio della XL 6 colori di Eurostampa, macchina top di gam­ma, in una delle configurazioni più complesse presenti oggi sul mercato per garantire la massima qualità di stampa, sia in convenzionale che in UV, combinando in linea tutte le tecnologie a disposizione di Heidelberg.
La specificità di questa macchina è la presenza della doppia torre di verniciatura tra i gruppi stampa e l’uscita lunga combinando diverse tecnologie di essiccazione, a risparmio energetico, in maniera tale da garantire la perfetta asciugatura del foglio sia di vernice acrilica che UV, inchiostri grassi e qualsiasi tipo di prodotto in grado di donare una prima nobilitazione già in macchina, sfruttando sempre la massima velocità di produzione che per questa linea è di 18.000 fogli e garantendo un foglio im­mediatamente pronto per le successive nobilitazioni, che come abbiamo visto, qui in Eurostampa, sono nu­merose e giocano un ruolo fondamentale.
“Per non tralasciare alcun dettaglio abbiamo previsto anche un sensore a raggi infrarossi che legge la temperatura del bancale in uscita e comunica con i forni in maniera automatizzata. Così si riesce sempre ad avere uniformità di temperatura sia all’inizio che alla fine della pila stampata, fondamentale per le lavorazioni suc­­ces­sive, poiché una temperatura elevata creerebbe dei pro­blemi”, conclude Antonini.

 

Innovation LABels: eccellenza nell’eccellenza

Mauro Antonini di Heidelberg ha descritto la configurazione della XL nell’InnovationLab di Eurostampa

Il centro d’innovazione, lnnovation LABels, inaugurato nell’aprile 2016, rappresenta il fiore all’occhiello di Euro­stampa, dove accogliere il cliente e sviluppare in­sieme le migliori soluzioni di etichette. Un’area di circa 500 me­­tri quadrati interamente dedicati allo sviluppo di idee, per la ricerca di soluzioni tecniche e creative, sia per nuo­vi progetti di etichette che per i restyling. In questo modo il cliente viene seguito passo dopo passo lungo l’intero processo con l’obiettivo di ridurre il tempo di approvazione del packaging e i relativi costi, e di trasformare l’idea grafica nella migliore soluzione possibile di etichetta riproducibile in serie.
L’lnnovation LABels è il luogo in cui vengono presentate le ultime innovazioni, tecnologiche e di materiali, per la produzione e la stampa di etichette di qualità, grazie alla preziosa collaborazione di aziende partner come Heidelberg, e altri fornitori primari consentono a Eurostampa di testare il meglio da proporre ai propri clienti. Entrando in questa parte dell’azienda si ha come l’impressione di fare un salto nel futuro, un centro talmente innovativo, anche dal punto di vista squisitamente architettonico, arredato con eleganza e stile, nel quale sono esposti il primo calcolatore impiegato nel reparto fotolito, una linotype, i la timeline con le tappe più importanti dell’azienda, le più famose e costose bot­tiglie di vini e spirits che sfoggiano meravigliose etichette firmate Eurostampa, che accompagnano il cliente fino al laboratorio multimediale.