In viaggio con Packly, HP e Zund

0
387

Con il progetto “Go on a trip”, presentato durante l’ultima edizione di Viscom Italia a Milano, nato dalla collaborazione tra Packly, HP e Zund è stato possibile vivere di persona il dietro le quinte della creazione e realizzazione di un imballaggio personalizzato su misura: queste tre importanti realtà hanno unito il loro know how tecnico per offrire ai visitatori di Viscom un’esperienza produttiva unica. Un viaggio in cui ciascun visitatore dei tre stand ha potuto vivere il percorso produttivo della sua scatola su misura. Un workflow interamente digitale e innovativo che iniziava da Packly, piattaforma online che consente di personalizzare le dimensioni e la grafica della propria scatola in tempo reale, e in pochi click. Dopo aver configurato l’imballaggio, il file esecutivo veniva trasferito allo stand HP che stampava il prodotto in tempo reale, sotto gli occhi del visitatore, tramite impianti digitali dedicati. Le ultime fasi, quelle di taglio e assemblaggio, avvenivano presso lo stand Zund, ultima tappa del viaggio e del ciclo produttivo. È qui, al termine del percorso, ciascun visitatore riceveva la propria scatola personalizzata insieme a dei gadget esclusivi prodotti dalle tre aziende.

Inoltre, sempre in occasione di Viscom, HP ha voluto celebrare i 10 anni della tecnologia Latex, presentando la nuova serie di stampanti ibride HP Latex R e l’inedita gamma di sistemi HP DesignJet serie Z.
HP ha introdotto anche sul mercato italiano il concetto di “Yesville”, già proposto a Fespa, invitando i partecipanti a sperimentare le più recenti innovazioni tecnologiche che consentono ai fornitori di servizi di stampa di “dire di sì” a qualsiasi lavoro di stampa immaginabile, grazie alle innovative tecnologie di grande formato che possono liberare la magia della stampa per ispirare la creatività e offrire possibilità illimitate.
In fiera visibili in funzione per la prima volta in Italia le più recenti novità del portafoglio HP per il grande formato. Tra questi in modo particolare i modelli HP Latex R2000 e HP Latex R1000, sia le stampanti HP DesignJet Z6 e HP Designjet Z9+. Oltre a queste soluzioni esposte anche le stampanti HP PageWide XL 8000 e 5100, le soluzioni HP Latex serie 500 e 300 e la gamma HP Latex Print&Cut.
Progettata per un’ampia varietà di applicazioni ibride tra cui cartellonistica ed espositori, la nuova serie di stampanti per il grande formato HP Latex R garantisce libertà di scelta, valore e versatilità, offrendo soluzioni innovative come la tecnologia di stampa HP Latex Rigid e l’inchiostro HP Latex White. La serie Latex R include la HP Latex R2000, con una luce di stampa fino a 2.5m e la sorella minore HP Latex R1000, per la stampa fino a 1.6m di larghezza. In particolare, la HP Latex R2000 è una soluzione ibrida per la stampa di cartellonistica e insegne su materiali rigidi e flessibili in un unico dispositivo. La nuova stampante introduce una qualità senza precedenti e colori più brillanti nel mondo della stampa su supporti rigidi, utilizzando gli inchiostri a base acqua HP Latex e il rivoluzionario inchiostro bianco HP Latex White. Pensata per le aziende in espansione con vincoli di investimenti e di spazio, invece, la HP Latex R1000, grazie alla sua versatilità, offre un unico set di inchiostri per una vasta gamma di supporti flessibili e rigidi, comprese applicazioni per il settore retail, segnaletica esterna, vetrofanie, decorazioni ed elementi grafici per eventi e mostre. HP Latex R1000, inoltre, assicura durabilità, efficienza, immagini di alta qualità e brillantezza del colore, una stampa in bianco senza complicazioni e servizi intelligenti per una continuità produttiva senza precedenti.
La nuova serie di stampanti HP DesignJet Z6 e Z9+ è progettata per massimizzare con facilità le prestazioni di stampa per un output fotografico senza confronti. Grazie alla stretta integrazione di materiali, hardware e software, le nuove stampanti offrono una qualità fotografica e una permanenza della stampa straordinarie, con un minor numero di inchiostri per semplificare la gestibilità e ridurre i costi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here