Il packaging, la tecnologia e la sostenibilità protagonisti alla Milano Design Week 2018

0
564

Innovazione di materiale, miglioramento delle performance tecniche, smart packaging, active packaging, allungamento della shelf life, ottimizzazione della produzione, dei costi ambientali ed energetici, nuove o aggiornate tecnologie di stampa impiegate, insieme a un corretto design sono gli elementi da considerare in un imballaggio innovativo.
Innovazione e design rappresentano il focus dell’edizione 2018 del contest e della mostra BEST PACKAGING 2018, esposta nell’atelier Pourquoi Pas Design! situato, in via Tito Speri 1, nel cuore del Brera Design District supporter della manifestazione.
Tecnologia e innovazione guardano al futuro e alle nuove generazioni, che saranno le vere protagoniste di questa edizione del concorso. Grazie ad un accordo con una scuola primaria milanese, la visita alla mostra, durante il fuorisalone, è stata inclusa del programma delle visite didattiche, con un doppio obbiettivo: imparare divertendosi. E, infatti, durante la mostra alcune classi di prima elementare sono state selezionate per assistere a un workshop dedicato al packaging.
Sul fronte didattico si parlerà, in modo semplice, del packaging, dei suoi valori, dell’utilità per la nostra vita, del servizio che ci offre per semplificarci la vita, in particolare in un’ottica di sostenibilità. La tecnologia verrà, infatti, raccontata in modo ludico, facendo percepire il ruolo che può offrire per limitare lo spreco di cibo nelle nostre case e, nel contempo, facendo capire i principi base del corretto riciclo.
Per i bambini saranno anche organizzati dei workshop, in cui saranno raccontate le caratteristiche tecniche della carta e sarà insegnata la tecnica per realizzare fiori e foglie, in sintonia con il mood primaverile e del quartiere che ospita l’evento.
La paper designer Francesca Meana realizzerà, per l’occasione, un lampadario, pezzo unico, con le carte speciali, messe a disposizione dallo sponsor tecnico Fontana Grafica, partner d’eccezione dell’evento 2018. Le carte Wibalin e Corvon Metal X sono state accoppiate dall’azienda in base alle esigenze dell’opera, che oppone colori a superficie riflettenti. La Wibalin, certificata per i bambini, sarà utilizzata anche per i workshop che coinvolgeranno il pubblico della mostra.
La manifestazione è supportata da AltroconsumoBrera Design DistrictConaiIpack-Ima2018 e Politecnico di Milano – Scuola del design.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here