Il Gruppo Italiano Rotocalco Acimga presenta il manuale: ““Rotocalco, conoscerla per meglio apprezzarla”

0
291

È una tecnologia che abbina una qualità di stampa particolarmente elevata a un ottimo rapporto prezzo per metro stampato che, sulle lunghe tirature, non conosce rivali. Stiamo parlando della rotocalco, che dà il nome al manuale “Rotocalco, conoscerla per meglio apprezzarla”. In poco più di cento pagine, la pubblicazione illustra tutti gli aspetti sottolineando le applicazioni e includendo un pratico glossario a chiusura. Dai cenni storici al flusso di lavoro, dal colore agli inchiostri e le vernici, passando per le fasi di prestampa e incisione cilindri e, ovviamente, per i componenti come la racla e i pressori. Il testo, stampato in inglese e in italiano, è un lavoro a più mani, dove alcuni dei massimi esperti del settore hanno messo in comune la loro esperienza per un’iniziativa divulgativa e di promozione della tecnologia rotocalco.

La pubblicazione è un progetto del Gruppo Italiano Rotocalco, nato in seno ad Acimga, per rispondere a un’esigenza diffusa tra gli addetti ai lavori e finora non evasa: far conoscere punti di forza e caratteristiche di questa tecnologia presso stampatori, brand owner e addetti al marketing. Come si legge nell’introduzione alle linee guida, infatti, la rotocalco “ha lesinato per troppo tempo in promozione e informazione”.

“L’Italia ha una grande tradizione e un ampio know-how nella tecnologia rotocalco – spiega il coordinatore del lavoro Gianmatteo Maggioni -. Non solo nella costruzione delle macchine, ma anche nell’incisione dei cilindri e nella produzione di componenti. Finora tutto questo era risaputo solo nella cerchia degli addetti ai lavori o poco più. Portare fuori queste conoscenze significa ridare alla rotocalco il ruolo che le spetta tra le tecnologie del printing, del converting e del packaging”.

Il testo, oltre al capitolo scritto da Gianmatteo Maggioni (Cilindri stampa), include il lavoro di Giovanni Daprà (Introduzione, cenni storici, processo e prestampa), Carlo Carnelli (Colore), Giuseppe Gianetti (Inchiostri), Angelo Alloggia (Pressori) e Sergio Santarlasci (Racla).

Il Gruppo Italiano Rotocalco, composto dai rappresentanti di più di 20 aziende del settore, ha già in cantiere ulteriori iniziative con l’obiettivo di promuovere questa tecnologia di stampa, tra cui realizzare corsi per formare il personale con le competenze necessarie e organizzare un evento annuale che coinvolga tutti gli operatori della filiera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here