I&C-GAMA presentano un’ampia varietà di nuove soluzioni per la stampa e il converting – Hall 18 Stand D07

0
80

Oltre ai collaudati sistemi di controllo della viscosità degli inchiostri con tecnologia “vibrationG26 e G29, per inchiostri a base solvente e a base acqua, G90 per il controllo della temperatura e G50 per il controllo del pH, saranno introdotte le soluzioni G20 per i mercati emergenti, G30 per adesivi, lacche e vernici, G33 e G34 per inchiostri EB-UV e il nuovo G31 per il mercato del cartone ondulato.
Completeranno la serie dei sistemi di controllo il G200 per il rilevamento del consumo degli inchiostri e il G150 per il controllo della densità, con l’esecuzione automatica della correzione della viscosità.

 

 

Nuovo G31 per il mercato del cartone ondulato
Il nuovo sistema G31 permette il controllo automatico dei valori del pH, della temperatura e della viscosità per apportare, se necessario, le correzioni al fine di ottenere i livelli ideali degli inchiostri, standardizzare la produzione, incrementare la velocità di stampa, ridurre il consumo degli inchiostri e facilitare la gestione della macchina da stampa da parte dell’operatore di processo.
Con il sistema G31 possiamo gestire i valori del pH e della viscosità aggiungendo ammoniaca o acqua per ottenere una perfetta qualità di stampa. Inoltre, il sistema di controllo della temperatura G90 permette di mantenere stabile il valore della temperatura dell’inchiostro e facilita la qualità di stampa.

 

Nuovo software SOFT-MON.018 per i viscosimetri G26 e G29
Sarà presentato il nuovo software SOFT-MON.018 per il rilevamento dei dati di viscosità, temperatura, consumo di solvente o di ammine. Il nuovo software, in linea con le nuove tendenze dell’Industria 4.0, ha una memoria maggiore e archivia fino a 10.000 lavori, collegandosi con il sistema di gestione del cliente per l’invio delle informazioni sul processo di stampa.

 

Presso lo stand I&C-GAMA i clienti potranno anche vedere in anteprima:

  • sistemi di pulizia cliché/anilox;
  • magazzini maniche (manuali, semiautomatici e automatici);

e analizzare e valutare progetti di:

  • logistica interna;
  • sistemi di scarico e palletizzazione;
  • magazzini intensivi per materiali e cilindri rotocalco;
  • sistemi di movimentazione automatica (Laser Guided Vehicle).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here