Henkel – Hall 5 Stand A22

373

Quando si parla di imballaggi, la sostenibilità e soluzioni intelligenti sono più che mai importanti per i consumatori. Questo cambiamento sta prendendo forma rapidamente, producendo conseguenze immediate per il settore: i consumatori stanno facendo sentire le loro voci e sfruttando il loro potere di acquisto per promuovere un cambiamento capace di produrre conseguenze su vasta scala lungo l’intera catena del valore. Come azienda leader nel settore degli adesivi per imballaggi ed etichette, Henkel anticipa queste richieste e va incontro ai suoi clienti con soluzioni innovative create tenendo sempre a mente il consumatore. In linea con questi trend, Henkel presenterà una varietà di adesivi per etichette all’edizione 2019 di Labelexpo. Nell’ambito di questo evento, l’azienda punterà l’attenzione sulla sostenibilità e sulle etichette intelligenti lanciando una nuova soluzione pressure-sensitive wash-off per prodotti in PET e adesivi termofusibili (hotmelt) adatti al contatto con gli alimenti.
«Per potersi identificare con i marchi, oggigiorno i consumatori si aspettano che i proprietari di tali brand rendano gli imballaggi più intelligenti e sostenibili», afferma Nathalie Delava, responsabile in Henkel del settore Adesivi Pressure-Sensitive per l’Europa. «Tutto ciò esercita un forte impatto sulle decisioni di acquisto individuali e quindi anche sul successo commerciale dei rivenditori e dei proprietari di marchi. Pertanto, come fornitore responsabile, è nostro dovere sostenere i nostri clienti sviluppando e offrendo soluzioni più sostenibili. Non vediamo l’ora di presentare tali soluzioni all’edizione 2019 di Labelexpo.»

 

Un nuovo prodotto a sostegno dell’economia circolare delle bottiglie in PET
Vari studi dimostrano che l’importanza attribuita alla produzione di imballaggi sostenibili trova riscontri ampiamente favorevoli tra i consumatori. Circa il 70% di questi sarebbe infatti disposto a spendere di più per prodotti sostenibili. Il 90% dei consumatori all’incirca ritiene inoltre che le aziende debbano prendersi cura del pianeta. (1) Questa percezione rispecchia il modo in cui Henkel concepisce la propria responsabilità come fornitore e proprietario di un marchio.
Con il nuovo Aquence PS 3682, Henkel propone un adesivo pressure-sensitive a base acquosa con eccellenti caratteristiche di wash-off. In altre parole può essere rimosso dall’imballaggio in PET in modo semplice e senza lasciare residui.
«Con Aquence PS 3682 forniamo una tecnologia che sostiene attivamente il consolidamento di un’economia circolare in quanto le etichette possono essere lavate via facilmente. Questo facilita la differenziazione dei materiali durante il processo di riciclaggio e pertanto garantisce un maggiore livello qualitativo dei prodotti riciclati», spiega Greg Douglas, responsabile del Business Development Tapes and Labels per l’Europa in Henkel. «Siamo impazienti di lanciare queste tecnologie sul mercato.»

 

Maggiore sicurezza alimentare per le etichette adesive pressosensibili hotmelt
La sicurezza alimentare è un tema chiave per i consumatori di tutto il mondo e le etichette svolgono un ruolo cruciale nelle applicazioni che prevedono il contatto con alimenti e nelle applicazioni correlate. «Con la nostra linea Technomelt PS offriamo soluzioni di etichettatura alimentare per un’ampia gamma di applicazioni, tra cui etichette per superfici fredde e bagnate, etichette in film per flaconi di latte, contatto diretto con gli alimenti, etichette per alimenti grassi, vino e bevande», commenta Douglas.
L’olio minerale continua a essere un tema centrale nel settore degli imballaggi e delle etichette, soprattutto quando si tratta di applicazioni che devono garantire la sicurezza alimentare.
La linea di adesivi pressure-sensitive Technomelt di Henkel offre ai clienti nuove soluzioni prive di olii minerali. Technomelt PS 3212, ad esempio, è un adesivo creato per le etichette permanenti con ottime prestazioni sul cartone e proprietà di adesione e lavorabilità ben equilibrate. Condivide le sue eccellenti caratteristiche di taglio e, ovviamente, la conformità per il contatto con gli alimenti con Technomelt PS 3007, adatto anche a etichette termiche linerless.

 

Etichette più intelligenti per un futuro smart
Il mondo sta diventando più intelligente e lo stessa dicasi per gli imballaggi: dai beni di lusso ai farmaci fino agli articoli casalinghi, la richiesta di etichette intelligenti è in aumento. Le crescenti capacità produttive delle aziende di etichette aprono le porte a generi di applicazione completamente nuovi per tecnologie quali NFC (Near Field Communication) e RFID (Radio Frequency IDentification). Queste applicazioni interessano vari settori e spaziano dalla logistica alla gestione della catena di distribuzione e al comparto medicale fino allo shopping e agli articoli casalinghi, per menzionarne solo alcuni. «I vantaggi e le possibilità per le etichette intelligenti sono innumerevoli», spiega Elodie Picard, responsabile della Global Market Strategy Tapes and Labels in Henkel. «Contrastare le falsificazioni, registrare regolarmente la temperatura di articoli sensibili o tenere traccia delle merci lungo l’intera catena della distribuzione sono solo alcuni esempi.»
Con i suoi adesivi pressure-sensitive e la sua competenza in materia di inchiostri conduttivi, Henkel offre un assortimento completo di soluzioni per etichette intelligenti.

 

Henkel a Labelexpo 2019
«Con la sostenibilità e la sicurezza come principi ispiratori delle nostre innovazioni, siamo entusiasti di presentare il nostro ampio assortimento di soluzioni nel campo delle tecnologie applicate agli adesivi pressure-sensitive per i settori delle etichette e dei nastri così come per l’industria grafica e medicale», riassume Nathalie Delava. «Labelexpo è la piattaforma ideale per entrare in contatto e confrontarci con i nostri clienti e gli stakeholder del settore».