Heidelberg nuove opportunità per aumentare l’efficienza degli stampatori con l’opzione “subscription”

0
1022
Un nuovo portafoglio di contratti scalabili sottolinea l’approccio basato sulla collaborazione adottato da Heidelberg e si concentra sul miglioramento delle prestazioni dei clienti.

Il modello di abbonamento di Heidelberg, in base al quale i clienti non pagano più per le attrezzature che utilizzano, ma semplicemente per il numero di copie effettivamente stampate, è già un successo nel settore dell’industria grafica. Heidelberg continua a espandere l’attività relativa ai contratti basati sui dati, completa l’offerta Abbonamento Heidelberg già esistente e rafforza quindi l’approccio basato sulla partnership. Tutte le nuove opzioni supportano il concetto di Tipografia Intelligente sviluppato da Heidelberg. I contratti abbonamento ora prevedono una combinazione variabile di materiali di consumo, servizi, software, consulenza sulle prestazioni, formazione e attrezzature in un unico pacchetto allo scopo di migliorare ulteriormente la disponibilità delle macchine per le tipografie e le prestazioni complessive.

Contratti abbonamento: quattro pacchetti per rendere più redditizia l’attività dei clienti
I contratti sono disponibili in due versioni, basati sul ciclo di vita o abbonamento. I clienti possono scegliere tra quattro pacchetti con diversi ambiti di servizi e metodi di pagamento. Si va da un contratto “Lifecycle Smart”, cioè Ciclo di vita intelligente, che include servizi e materiali di consumo a un pacchetto “Subscription Plus”, che copre consulenza, formazione, assistenza, materiali di consumo, software Prinect e attrezzature. Tutti e quattro i pacchetti hanno l’obiettivo di massimizzare l’efficienza complessiva delle apparecchiature (OEE) dei clienti, che rappresenta l’effettivo valore aggiunto rispetto all’acquisto di singoli componenti.
La nuova offerta si concentra su tempi di avviamento più brevi e aumento della produttività, nonché su una maggiore produzione netta con meno scarti. Oltre alle soluzioni all’avanguardia per le attrezzature e alla consulenza sui processi in loco, i clienti beneficiano anche della pluriennale esperienza e competenza in base alle quali gli specialisti di Heidelberg forniscono consulenza e consigli sui materiali di consumo più idonei per una determinata situazione.

Le opzioni di contratto aggiuntive di Heidelberg mirano a garantire che il potenziale delle soluzioni Heidelberg sia sfruttato appieno nella pratica.

Le tariffe mensili per i pacchetti standard “Lifecycle Smart” e “Lifecycle Plus” variano a seconda dei servizi utilizzati. Nel caso delle opzioni “Subscription Smart” e “Subscription Plus”, invece, dipendono dalla produzione reale. I pacchetti possono essere combinati con l’acquisto di una nuova macchina da stampa o adattati alla macchina esistente del cliente.
I clienti che scelgono uno di questi contratti possono essere certi che vengono utilizzati solo materiali di consumo e servizi di alta qualità di Heidelberg. Così si evitano le spese considerevoli che sarebbero necessarie per l’acquisto delle singole offerte incluse nel contratto. Anche il portale digitale Heidelberg Assistant ha un ruolo chiave, fornendo ai clienti che hanno sottoscritto un abbonamento un link digitale per accedere ad altri servizi come un inventario gestito dal fornitore, importanti informazioni in tempo reale relative alle prestazioni della loro azienda e l’accesso al sito e-commerce di Heidelberg.

“Heidelberg sta contribuendo a migliorare il processo di produzione per gli stampatori con la nuova gamma di contratti abbonamento basati sulla collaborazione, lasciando ai clienti la possibilità di concentrarsi maggiormente sul loro mercato e lo sviluppo di innovazioni di servizi e prodotti”, afferma Garo Derderian, responsabile del Lifecycle Business presso Heidelberg.

Con il suo ampio portafoglio di contratti, Heidelberg sta contribuendo in modo più attivo a migliorare le prestazioni degli stampatori. “La perfetta interazione dei vari componenti è l’unico modo per ottimizzare il processo di produzione. La vasta gamma di dati ottenuti tramite il collegamento alle macchine nell’ambiente di servizio, che Heidelberg punta a utilizzare per i nuovi contratti, ha un ruolo chiave in questo senso”, spiega Derderian.

Lancio sul mercato globale nei tempi previsti degli abbonamenti Heidelberg
Il lancio sul mercato mondiale dei contratti abbonamento Heidelberg sta procedendo secondo i piani. La società ha già acquisito numerosi clienti nel settore di imballaggi, etichette e stampa commerciale in tutti i continenti. Con questo modello, Heidelberg sta seguendo la crescente tendenza che considera le macchine un servizio e si sta allontanando dalla semplice vendita di macchine da stampa. Il cliente paga solo per un servizio industriale produttivo, vale a dire per il numero di copie stampate. Con il massimo livello di configurazione dell’abbonamento, Heidelberg offre un sistema intelligente completo che comprende attrezzature, software, tutti i materiali di consumo necessari – come lastre da stampa, inchiostri, vernici, soluzioni di lavaggio e cilindri – e un portafoglio completo di servizi e consulenza. Se i clienti lo desiderano, l’azienda si occuperà anche di tutte le operazioni logistiche automatizzate per i materiali di consumo come parte di un pacchetto di abbonamento che appunto prevede la gestione dell’inventario da parte del fornitore.

“Lo sviluppo continuo di funzionalità basate sui dati sta creando un profilo prestazionale unico nel settore. Il focus dell’offerta contrattuale sull’ottimizzazione dei prodotti Heidelberg nella fase operativa è diventato nel frattempo importante nella strategia aziendale. Heidelberg garantisce così che nella pratica venga utilizzato il vantaggio innovativo delle sue soluzioni di fascia alta”, sottolinea David Schmedding, responsabile dei nuovi modelli di business di Heidelberg.
A medio termine, Heidelberg sta pianificando di generare circa il 30% delle sue vendite totali dai contratti abbonamento.