Heidelberg investe nell’elettronica stampata

0
385
Heidelberg is investing in the production of printed and organic electronics, which offers billion euro market potential

Heidelberg ha creato una divisione dedicata allo sviluppo industriale, alla produzione e alla vendita di elettronica stampata e organica. L’azienda ha inoltre avviato la produzione a Wiesloch-Walldorf, investendo circa cinque milioni di euro in una linea di produzione completa per sensori stampati.

Un lettore portatile può registrare dinamicamente la distribuzione della pressione masticatoria grazie a innovativi

I sensori sviluppati presso l’InnovationLab (iL) di Heidelberg per l’uso nella tecnologia dentale saranno i primi a essere stampati. Questi innovativi sensori stampati consentono, per la prima volta in assoluto, di registrare digitalmente la distribuzione della pressione masticatoria durante l’occlusione, cioè quando le mascelle superiore e inferiore si incontrano. La visualizzazione 3D su un tablet e l’archiviazione dei dati consentono di identificare e successivamente correggere le occlusioni imperfette. Heidelberg utilizzerà questa tecnologia di stampa all’avanguardia per produrre sensori per altre applicazioni digitali, in particolare nel settore sanitario e logistico, e nei settori del retail e automobilistico. “A nostro avviso, il coinvolgimento dell’azienda in questa produzione di sensori ad alta tecnologia apre un potenziale di crescita di diversi milioni di euro”, ha dichiarato il CEO di Heidelberg Rainer Hundsdörfer.

La futura stampa industriale dell’elettronica organica e il relativo sviluppo software/hardware rappresentano una novità per la società di ingegneria meccanica tedesca e faranno avanzare molto in fretta la digitalizzazione. La nuova tecnologia di stampa dei sensori rende l’industria high-tech tedesca un punto di riferimento a livello mondiale in questo settore in via di sviluppo. In termini operativi, la sua introduzione offre a Heidelberg opportunità di sviluppo, stampando i sensori su scala industriale in un ambiente sterile.

Heidelberg inizia la produzione di elettronica stampata e organica presso il sito di Wiesloch-Walldorf

Possibilità di sviluppare nuovi modelli di business digitali Industria 4.0
L’innovativa tecnologia dell’elettronica stampata e organica produce sensori con inchiostri conduttivi e materiali funzionali. Integrati nei nodi dei sensori wireless (sensori e relativi nodi di comunicazione), questi sensori sono una pietra angolare delle applicazioni nei settori dell’Industria 4.0 e dell’Internet delle Cose. La nuova tecnologia di stampa amplierà i modelli di business digitali esistenti e soprattutto stimolerà lo sviluppo di nuovi prodotti intelligenti. Esiste già un elevato livello di domanda, in particolare nel settore sanitario e logistico, e anche nei settori della vendita al dettaglio, automobilistico e dell’elettronica di consumo, tecnologie portatili e automazione degli edifici.
L’elettronica stampata e organica – spesso definita anche elettronica verde – offre numerosi vantaggi per i consumatori. Il processo di produzione efficiente dal punto di vista energetico, l’uso di materiali che risparmia risorse e la produzione in serie industriale assicurano anche una qualità costante in grandi volumi a costi relativamente bassi – prerequisiti chiave per una competitività internazionale. Alla ricerca di una posizione di leadership in un futuro digitale, Heidelberg sta entrando nel mondo della tecnologia digitale e sta affrontando aree di business completamente nuove.

Elevato potenziale di mercato

Heidelberg sta investendo nella produzione di elettronica stampata e organica, che offre un mercato potenziale di miliardi di euro

L’attuale successo è il risultato di anni di ricerche fondamentali condotte da scienziati tedeschi e di altri paesi presso l’InnovationLab GmbH di Heidelberg. iL e Heidelberg hanno fissato un obiettivo ambizioso con la loro collaborazione. Insieme, stanno cercando di svolgere un ruolo globale di primo piano nell’elettronica stampata. Prodotti innovativi stanno offrendo a entrambe le aziende nuovi mercati e opportunità per stabilire partnership in tutti i tipi di settori. Gli esperti prevedono un enorme potenziale economico per i sensori stampati, prevedendo vendite fino a un miliardo di euro nei prossimi dieci anni.