Heidelberg: giornata dedicata ai clienti sul concetto di Smart Print Shop e Industria 4.0

0
517
Salvatore Massaro, direttore Prinect di Heidelberg Germania

Lo scorso 15 dicembre nella sede di Heidelberg Italia si è svolto un incontro dedicato ai clienti stampatori sulle nuove opportunità di business offerte dalle tecnologie digitali, in particolare il concetto di Smart Print Shop, con i contributi di Salvatore Massaro Direttore Prinect di Heidelberg presso la sede centrale in Germania ed Ernesto Pini, Product Manager Prinect & CTP in Italia.

Presenti una ventina di aziende italiane di stampa interessate ad approfondire l’apporto che un’azienda come Heidelberg può fornire per un’industria grafica 4.0, da un punto di vista tecnologico ma anche e soprattutto come supporto per approfittare della legge sull’iperammortamento che è stata spiegata magistralmente e in maniera estremamente semplice da parte dell’Ing. Ennio Manzi, consulente per Heidelberg e il cui supporto è stato fondamentale per alcuni clienti per poter godere dei benefici di questa legge, che ricordiamo ha come suo scopo principale la digitalizzazione dei processi produttivi.

Ernesto Pini, Product Manager Prinect & CTP Heidelberg Italia

“Lavoro in Heidelberg da maggio 2016 proprio in concomitanza con l’ultima edizione di Drupa e ho potuto apprezzare la completezza del flusso di lavoro Heidelberg, uno dei più completi presenti sul mercato, capace di offrire un’interconnessione fra i processi e le tecnologie, per un’industria sempre più Smart. Inoltre il concetto “Push to Shop” presentato proprio durante quella Drupa contribuisce a ridurre le fermate macchina, grazie a una gestione completamente automatizzata di tutte le fasi della produzione, eliminando i touchpoint manuali sulle macchine. Tutto ciò che nelle singole fasi del processo può essere gestito automaticamente deve essere gestito assolutamente automaticamente e senza interruzioni. Il processo si ferma solo se c’è un problema, perché in fin dei conti le aziende di stampa vendono un servizio, quantificabile in tempo, e se si riesce a vendere bene questo tempo ecco che arrivano i profitti”, dice Massaro, ricordando inoltre come tutto ciò che è controllato e controllabile è anche utile alla verifica delle performance aziendali e i dati sono ormai fondamentali per poter intraprendere decisioni strategiche. Con l’inizio del nuovo anno Heidelberg lancerà inoltre una nuova Business Intelligent Platform in grado di comunicare con la parte “Production” del workflow Heidelberg per una perfetta integrazione del processo produttivo dall’inizio alla fine.

Al termine delle presentazioni i clienti interessati hanno potuto approfondire anche i dettagli tecnici nel nuovo showroom dedicato alla stampa e finishing degli stampati digitali, grazie alla presenza delle due macchine da stampa Versafire CV e CP che sono a disposizione per prove e test sul campo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here