Heidelberg: forum sulla stampa digitale

0
148
Attendees at the first Heidelberg Digital Print Forum learned about the importance of print in the age of digitization.
I partecipanti al primo forum dedicato alla stampa digitale di Heidelberg si sono resi conto dell’importanza della stampa nell’era della digitalizzazione

Il primo forum dedicato alla stampa digitale di Heidelberg, che si è svolto lo scorso marzo nel Print Media Centre di Wiesloch-Walldorf è stato accolto con interesse dagli oltre 170 partecipanti provenienti da Germania, Austria e Svizzera, invitati da Heidelberg, per parlare della digitalizzazione del settore e l’importanza della stampa. Prima dell’evento, Heidelberg ha svolto un sondaggio tra i partecipanti, evidenziando come il 76% stia affrontando le tendenze importanti dei prossimi cinque anni. Solo il 59% ritiene che le proprie attività di marketing raggiungano i clienti e il 56% è convinto di poter implementare le innovazioni in azienda molto rapidamente. Su questa base, le tante presentazioni e gli stand informativi sono stati utili per i visitatori, che erano molto interessati ai suggerimenti e alle soluzioni e hanno sfruttato l’evento per creare nuovi contatti ed esperienze.

La stampa offre opportunità di crescita quando ci si concentra sui vantaggi per il cliente

Gli stand hanno presentato soluzioni concrete e dato la possibilità di parlare con gli esperti

“Verso i desideri dei clienti e lontano dall’innovazione del prodotto in laboratorio”, così Jürgen Grimm, responsabile divisione software di Heidelberg, descrive le opportunità di crescita con nuovi modelli di business. Facilità di funzionamento, efficienza e vantaggi sono considerazioni importanti per il cliente. Questo è il motivo per cui Heidelberg offre ai propri clienti software in abbonamento, dando quindi la possibilità di creare un flusso di lavoro scalabile. Il cliente sceglie solo i moduli di cui ha effettivamente bisogno da un pacchetto complessivo. E pagano solo per questi moduli. La digitalizzazione sposta l’attenzione sull’individuo, e la stampa è un catalizzatore di possibilità, afferma Andreas Weber, analista, mediatore e amministratore delegato di Value Communication GmbH, Francoforte.

La stanza buia e con campioni stampati prodotti sulla Versafire hanno dato il via libera all’immaginazione

Il suo credo è “personalizzazione”, cioè un’offerta personalizzata che soddisfa le esigenze individuali del cliente. “Il mercato per la creazione di valore con la stampa è quasi sei volte più grande di quanto pensiamo, ed è rimasto stabile per anni”, afferma. “Secondo la Federazione tedesca delle industrie della stampa e dei media, il mercato della stampa in Germania ha un fatturato annuale di 21 miliardi di euro. Tuttavia, questa cifra non tiene conto di tutti i segmenti di mercato. Il valore totale creato ammonta a circa 121 miliardi di euro, compresa la stampa di imballaggi, direct mail, la stampa industriale e le case editrici, libri e industria cartaria”.

La varietà di possibili applicazioni della Versafire si è rivelata interessante per i partecipanti

Anche Daniel Szkutnik, Managing Partner dell’agenzia trio-group communication & marketing gmbh, è favorevole alla stampa. “Nell’era della digitalizzazione, è importante collegare stampa e digitale in modo efficiente per visualizzare contenuti e dati in diversi media e per diversi gruppi target senza costi aggiuntivi”.
I partecipanti hanno avuto l’opportunità di vedere soluzioni pratiche e discutere con gli esperti nei vari stand dei partner di Heidelberg, tra cui Antalis, che ha illustrato l’uso della carta funzionale. Heidelberg Versafire EV, EP e Smartfire hanno dimostrato la varietà di applicazioni attualmente offerte da questi innovativi sistemi di stampa digitale. Nei suoi otto anni di collaborazione con Ricoh, Heidelberg ha venduto 1.500 sistemi Versafire in tutto il mondo.
Le presentazioni specialistiche del pomeriggio hanno fornito informazioni su vari argomenti come il marchio di qualità della stampa digitale e le potenzialità delle tecnologie inkjet e toner nella stampa digitale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here