Heidelberg cede Gallus alla società svizzera benpack holding

0
191

Heidelberg volendo concentrarsi sulla stampa a foglio, ha annunciato la vendita del Gruppo Gallus alla società svizzera benpac Holding di Stans, attiva nel settore degli imballaggi, proprio durante il difficile periodo post-Covid 19. In futuro Heidelberg e benpac continueranno a lavorare a stretto contatto sulla macchina da stampa digitale per etichette Gallus Labelfire. Heidelberg fornirà l’unità di stampa digitale (DPU) e i materiali di consumo per questa macchina.

“Stiamo vendendo le attività legate alle rotative a banda stretta e alla stampa flessografica per poterci concentrare sull’innovazione delle soluzioni a foglio. Manterremo comunque le nostre competenze digitali, collaborando con benpac per Gallus Labelfire e facendo ulteriori progressi nella digitalizzazione delle macchine da stampa convenzionali. Allo stesso tempo, rimarremo un importante fornitore nel mercato delle etichette con le nostre macchine da stampa offset a foglio”, ha affermato Rainer Hundsdörfer, CEO di Heidelberg.

La transazione vedrà benpac assumere la proprietà di: Gallus Holding AG a San Gallo, Gallus Ferd. Rüesch AG a San Gallo, Gallus Druckmaschinen GmbH a Langgöns, Heidelberg Web Carton Converting GmbH (WCC) a Weiden in der Oberpfalz e Menschick Trockensysteme GmbH a Renningen – cinque sedi per un totale di circa 430 dipendenti tra Germania e Svizzera. Con un prezzo di acquisto concordato di circa 120 milioni di euro, Heidelberg prevede che l’accordo genererà utili per svariati milioni di euro. I parametri saranno finalizzati al momento della chiusura. La vendita, che deve ancora essere approvata dagli organi competenti ed è soggetta ad altre condizioni precedenti, entrerà in vigore entro la fine del 2020.

“Il nostro obiettivo è garantire la stabilità finanziaria a lungo termine di Heidelberg e tutte le decisioni prese dall’inizio della nostra trasformazione nel marzo di quest’anno sono orientate verso questo obiettivo. La vendita del Gruppo Gallus è un’altra parte fondamentale del nostro riallineamento e fa seguito ai successi finora raggiunti durante il processo di trasformazione. Questo ulteriore importante contributo alla nostra liquidità e al patrimonio netto del Gruppo sarà di grande aiuto, specialmente durante la crisi del coronavirus”, sottolinea il direttore finanziario di Heidelberg Marcus A. Wassenberg.

Heidelberg e benpac collaborano per le attività di vendita e servizi per il portafoglio Gallus
benpac e Heidelberg hanno concordato che Heidelberg continuerà a gestire le vendite e i servizi del portafoglio Gallus anche dopo l’acquisizione. I clienti di Gallus continueranno pertanto a beneficiare della comprovata qualità e affidabilità della più grande rete di assistenza al mondo nel settore della stampa.
“L’acquisizione del Gruppo Gallus è di grande importanza strategica per benpac holding. Completa la nostra gamma nel settore degli imballaggi e garantisce la copertura dell’intera catena del valore. Le competenze del Gruppo Gallus contribuiranno all’ulteriore sviluppo del nostro gruppo”, ha affermato Marco Corvi, CEO e Presidente del Consiglio di amministrazione di benpac holding ag.
Con stabilimenti di produzione in Svizzera e Germania, Gallus sviluppa e produce macchine da stampa rotative convenzionali e digitali a banda stretta. Il portafoglio macchine è completato da una gamma di lastre per serigrafia (Gallus Screeny), attività di servizio globali decentralizzate e una vasta gamma di accessori e parti di ricambio. Heidelberg Web Carton Converting offre soluzioni di stampa a bobina di fascia alta per astucci pieghevoli.