Grifal premiata alla prima edizione del Family Business Entrepreneurship Award

1754

Grifal ha ricevuto un altro importante riconoscimento legato alla sua storia di passione a meno di un mese dalla celebrazione del suo 50esimo anniversario: è stata infatti premiata nell’ambito della prima edizione del Family Business Entrepreneurship, durante la Conferenza annuale IFERA 2019, dedicata alle aziende familiari.

Da sinistra: Roberto, Giulia e Fabio Gritti

L’azienda di Cologno Al Serio è stata premiata per il forte orientamento all’innovazione che l’ha contraddistinta fin dalla sua fondazione a opera di Annamaria Tisi, la capostipite della Famiglia Gritti che ha saputo creare una realtà vincente e trasmettere a propri figli Fabio e Roberto (attuali Presidente e Vicepresidente) la voglia di essere sempre un passo a avanti agli altri grazie agli investimenti mirati in innovazione, perfettamente rappresentati dal fiore all’occhiello della produzione Grifal: cArtù©, il cartone ondulato altamente resistente in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza di packaging in modo sostenibile.

“Questo è un premio che mi commuove particolarmente, perché rappresenta la dedizione e la passione messe in campo da tutta la mia famiglia nell’arco di cinquant’anni”, ha commentato dopo aver ritirato il Premio Giulia Gritti, Direttore Marketing di Grifal e rappresentante della terza generazione famigliare in Azienda. “La storia della mia famiglia è legata a doppio filo a quella di Grifal che, da sempre, ne ha scandito la vita, determinandone con il proprio successo momenti felici e di cambiamento, costantemente all’insegna dell’impegno costante e della devozione al lavoro, con uno sguardo sempre al futuro, perché è solo focalizzandosi sul domani che si possono prevedere trend emergenti prima degli altri e ottenere così un vantaggio competitivo senza precedenti”.

È proprio questa capacità di innovazione focalizzata sui bisogni dei consumatori e del mercato futuri alla base del riconscimento consegnato a Grifal, premiata insieme ad altre realtà imprenditoriali famigliari a conclusione della tavola rotonda “Famiglie Imprenditoriali: esperienze di cambiamento e sviluppo attraverso le generazioni” che ha visto confrontarsi sul palco Joe Brito di C. Brito Construction, Vito Pertosa di Angel Group e Stefano Landi di Landi Renzo.

La tavola rotonda è stata uno dei momenti principali della conferenza annuale organizzata da IFERA (International Family Research Academy) per valorizzare il ruolo centrale dell’innovazione all’interno delle aziende familiari, fondamentali per l’economia dei territori, ma che troppo spesso rischiano di rimanere ferme su posizioni superate.