Focus sull’automazione: Elitron amplia in modo significativo l’offerta

0
201

Elitron4

L’azienda di Fermo ha scelto Drupa come palcoscenico per il lancio di 3 nuovi sistemi

Elitron ha presentato in anteprima mondiale le tre novità tecnologiche per il mondo del taglio e movimentazione materiali

“In un settore dove l’evoluzione tecnologica influenza notevolmente il settore dell’industria grafica e del packaging” commenta Giuseppe Gallucci – Fondatore e Amministratore di Elitron – “le nuove tecnologie digitali vanno sempre più a sostituire le tradizionali tecniche di stampa e taglio. Mentre nella stampa digitale si sono raggiunti livelli di produttività interessanti, il taglio automatico non è riuscito fino ad oggi a mantenere il passo. Dico fino ad oggi, perché la risposta a tutto ciò” continua Gallucci “si concretizza nelle 3 nuove soluzioni presentate a drupa 2016, tre nuovi sistemi con un comune denominatore: automazione”. “Il Focus di Elitron sull’automazione” aggiunge Daniele Gallucci – General Manager di Elitron – “rispecchia la filosofia aziendale consolidata che è quella di proporre sempre sistemi integrati e integrabili e non singoli prodotti. Sistemi capaci di interfacciarsi in modo semplice con le altre fasi della produzione, sistemi studiati e realizzati appositamente per poterlo fare”.

 

Precarico

Kombo TAV–R: la nuova frontiera del vero taglio automatizzato per il mondo del packaging Il vero protagonista di questa edizione di Drupa è stato Kombo TAV-R, il nuovo sistema da taglio senza fustella per cartotecnica totalmente automatico con sistema logistico integrato, flessibile e modulare, per la movimentazione dei materiali. Area di taglio fino a 3200 x 2200 mm e piano di aspirazione di 24/32 settori per una perfetta tenuta dei materiali sul piano, Kombo TAV-R offre inoltre tecnologie ad hoc per migliorare le performance dell’intero sistema produttivo: – Sistema di pre-carico: una tecnologia completamente integrata nel sistema, riduce i tempi morti ottimizzando il carico del materiale, lo prepara alla lettura dei crocini e lo posiziona nella zona di stand-by mentre le due teste di taglio stanno terminando il lavoro precedente. – Carico multi-foglio e alimentazione materiali: massima flessibilità con la gestione del carico con foglio singolo o multi-foglio e alla scelta delle modalità di alimentazione materiali, su tavola elevatrice, con carrello o fino alla completa automazione con rulliere motorizzate. – Seeker System K3: innovativo software con sistema di visione, che dal basso riconosce i punti di riferimento/crocini per la perfetta sincronizzazione del tracciato di taglio con la stampa. Seeker identifica anche codici a barre, qrcode per il carico automatico dei singoli file di taglio. – Due teste multi-utensile: per taglio, taglio a 45° e cordonatura di materiali fino a 20 mm di spessore, gestite dal software TwinCut che ottimizza i tempi organizzando indipendentemente il lavoro di ciascuna per la lavorazione di una vasta gamma di materiali (carta, cartone, cartone alveolare come Nidoboard e pannelli cartonati come Dispa, pannelli con anima in espanso come foamboard tipo Laminil e molti altri) per la realizzazione di tutto il materiale POP e POS, scatole, appendimenti, oggettistica, arredi e altro, per il mondo cartotecnico. – Airo Panel: brevetto Elitron, che offre un sensibile risparmio di tempo e fatica, un potente piano che aspira il foglio o tutti i fogli tagliati, li trasporta nella zona di scarico e li impila su pallet. I punti di attacco non sono più necessari con elevata qualità di taglio e una facile e rapida rimozione degli sfridi. – Sistema di movimentazione materiali automatica: sistema logistico integrato in Kombo TAV-R completamente flessibile, modulare e configurabile per le specifiche esigenze di ogni singola realtà produttiva che permette di accelerare i tempi dell’intero ciclo produttivo, sia per piccole tirature che per produzioni complesse. Sistema brevettato per la movimentazione dei materiali in entrata tramite sistema di rulliere, gestione automatica di recupero del pallet vuoto dalla zona di carico alla zona di scarico, movimentazione in uscita su rulliere o tappeti in Acetal. Zone buffer per accogliere i pallet in attesa della fase produttiva successiva.

 

Kombo TAV interaSinergia fra tecnologie
La sinergia tra le suddette tecnologie garantisce un sensibile aumento di produzione e l’abbattimento dei costi del processo produttivo, dovuto all’integrazione del sistema nel ciclo produttivo aziendale con un flusso di lavoro totalmente automatizzato 24/7, senza la costante presenza dell’operatore. Tutto ciò determina non solo un aumento della produttività ma un reale miglioramento della stessa, che si traduce nella massima ottimizzazione delle risorse. Elitron lavora fianco a fianco con il cliente, offre consulenza e realizza progetti specifici in modo da trovare la migliore soluzione sviluppando progetti logistici ad hoc per rispondere alle esigenze di automatizzazione delle fasi produttive. Kombo TAV-R è studiato e strutturato per poter crescere insieme all’azienda, la sua configurazione è dimensionabile e scalabile in relazione alla singola realtà produttiva. Un vero sistema automatizzato che rappresenta la risposta migliore alle attuali esigenze produttive che permette di risparmiare tempo e denaro, nel quadro delle attuali esigenze di mercato: automazione, affidabilità, risparmio, rapidità e qualità.

 

Il nuovo sistema Kombo SDC+ e HELEVA fanno squadra
2 teste di taglioA Drupa svelato in anteprima il nuovo sistema per la finitura digitale Kombo SDC+, disponibile da fine 2016. Si tratta di una nuova piattaforma estremamente flessibile con piano di taglio a tappeto conveyor e di formato più grande 2100 x 3200 mm. La trave su cui opera il carrello multi-utensile (fino a 5 utensili contemporaneamente) è più lunga e in solido acciaio, assicura l’assenza totale di incurvature e garantisce risultati di finitura altamente qualitativi. Grandi dimensioni per grandi risultati, prestazioni elevate e precisione di taglio, cordonatura e fresatura anche per le lavorazioni più elaborate. Carrello utensili super accessoriato per finiture dei supporti a lama vibrante, fresa da 1 e 3kw, cordonatori, lama mezzo taglio per vinili e materiali adesivi, lama V-Cut per lavorazioni a 45° per la piegatura e la realizzazione di POP, POS oggettistica e arredi, lama circolare per tessuti e materiali fibrosi. Come gli altri modelli Kombo è dotato dell’innovativa tecnologia brevettata Seeker System per il riconoscimento tramite videocamera automatico delle immagini stampante sul pannello da sagomare senza l’intervento dell’operatore. Il sistema di videoproiezione è disponibile per questa versione, con sagome virtuali che proiettate sul supporto da sagomare permettono di posizionare il pezzo da tagliare dove vuole l’operatore. Utile per prototipazione rapida e per il recupero di materiali di sfrido. Kombo SDC+ si integra alla perfezione con le più attuali stampanti di grande formato da 3,2 metri di larghezza, offre la possibilità di lavorare sia con bobine di materiale in rotolo di oltre 3 metri sia con fogli e pannelli rigidi di tali dimensioni. Predisposto per installazione di portarotoli e integrabile con tavolo di scarico sincronizzato del materiale tagliato. Kombo SDC+ ha lavorato in sincronia con HELEVA 32, per la sua prima volta a Drupa, quest’ultimo configurato per l’occasione come sistema intelligente di alimentazione materiali per plotter da taglio, è interfacciabile con qualsiasi altro plotter presente sul mercato e permette di automatizzare tutto il processo di finitura. Nato come caricatore intelligente di materiali per stampanti digitali di grande formato, HELEVA a Drupa ha dato prova della sua massima flessibilità alimentando senza sosta materiali rigidi, già stampati, da pallet differenti verso il plotter da taglio Scarico PalletKombo SDC+. Il carico automatico tramite ventose è possibile con il prelievo del materiale direttamente dal bancale di 15 cm fino a 1,80 metri di altezza, è equipaggiato con sistema di allineamento con registro di centraggio per 1, 2, 3 fino a 4 fogli contemporaneamente. L’interfaccia software è intuitiva per gestire il flusso di lavoro con facilità. Anche HELEVA può essere interfacciata con rulliera motorizzata per incrementare l’automazione del ciclo produttivo consentendo di trasportare e posizionare in modo corretto più bancali con materiali per il carico.