Epson – Hall 9 Stand A50

510

Epson presenta la nuova stampante digitale per etichette SurePress L-6534VW che raggiunge una velocità di stampa fino a 50 metri al minuto e permette così di aumentare la produttività, offrendo una maggiore affidabilità e facilità di utilizzo. I nuovi inchiostri UV hanno un prezzo competitivo e sono conformi al Regolamento (CE) n. 1935/2004 relativo ai materiali e agli oggetti che vengono a contatto con i prodotti alimentari.
Nella SurePress L-6534VW, le testine di stampa PrecisionCore® sono disposte attorno a un tamburo centrale per fornire un’elevata qualità delle immagini e un registro preciso dei colori. La stampante utilizza di serie inchiostri CMYK a bassa migrazione con bianco ad alta opacità, nonché un’innovativa tecnologia di laccatura digitale in linea per produrre etichette a valore aggiunto.
Il sistema di alimentazione della bobina, ad alta precisione, riduce al minimo lo spreco di materiale e consente di ottenere un registro accurato dei colori anche su bobine pre-stampate. La macchine è inoltre provvista di  trattamento corona, web cleaner e ionizzatore.
Con la tecnologia di controllo degli ugelli brevettata da Epson (NVT, Nozzle Verification Technology) e la manutenzione automatica delle testine, anche l’intervento dell’operatore è ridotto al minimo.
“SurePress L-6534VW consente la stampa a colori di dati variabili e supporta un’ampia gamma di substrati per etichette, utilizzabili per molteplici applicazioni. Inoltre, ora che gli inchiostri SurePress sono conformi al Regolamento (CE) n. 1935/2004, relativo ai materiali e agli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari, i clienti hanno la certezza di acquistare una soluzione leader del settore”, commenta Renato Sangalli, Business Manager prodotti Pro-Graphics di Epson Italia.