Durst Tech Days 2018: in anteprima novità tecnologiche e inedite strategie di sviluppo

0
281

Grande successo per i Durst Tech Days 2018, durante i quali l’azienda altoatesina, leader mondiale nella produzione di sistemi di stampa inkjet per applicazioni industriali, ha presentato le più recenti novità in ambito di tecnologie per il large format printing, di servizi di assistenza e software.

A fare da palcoscenico alla due giorni che ha chiamato a raccolta clienti e ospiti provenienti da tutto il mondo due location d’eccezione: l’headquarter di Bressanone, dove l’attenzione è stata rivolta in particolare ai sistemi di stampa roll-to-roll, ai software e ai servizi di manutenzione preventiva; e il modernissimo sito produttivo di Lienz, in Austria, dove si sono svolte dimostrazioni live con Durst P5 e Durst Water Technology per la stampa flatbed.
Riflettori puntati innanzitutto sulla nuova piattaforma P5, che a pochi mesi dalla sua presentazione ufficiale ha già ricevuto il prestigioso EDP Awards in occasione di FESPA. Proprio durante i Tech Days, Durst ha annunciato i primi positivi risultati del field test realizzato presso la spagnola Panorama che in un solo mese ha stampato circa 24.000 mq con la nuova tecnologia. Per P5 successo anche sul fronte delle vendite, con tempi di consegna che attualmente arrivano fino a 10 settimane.

Tra le altre novità svelate in anteprima durante i Durst Tech Days:

  • L’ampliamento del portfolio di sistemi roll-to-roll per grandi formati da 3 e 5 metri con l’introduzione del nuovo modello Durst Rho 512R LED con tecnologia di polimerizzazione e inedito inchiostro UV LED.
  • Prestazioni incrementate di oltre il 40% per Rhotex 325, considerata dall’industria del soft signage come la stampante a sublimazione più produttiva e versatile del mercato: performance eccellenti apprezzate dal vivo dai visitatori dei Tech Days. A sancire il successo di questo modello anche le 50 installazioni già effettuate da Durst in tutto il mondo a partire dal lancio ufficiale di questa tecnologia avvenuto a ottobre 2016.
  • Il più recente software Durst Analytics che offre assistenza e manutenzione preventiva tramite il monitoraggio da remoto dei parametri della macchina.
  • Importanti novità nello sviluppo della Durst Water Technology – presentata per la prima volta due anni fa – grazie al costante upgrade del premiato sistema Durst WT 250, in grado di assicurare produttività industriale nella stampa flatbed.
  • Inedita strategia di crescita per la Divisione Servizi Professionali, importanti aggiornamenti nella gestione del flusso di lavoro e l’annuncio di nuovi inchiostri messi a punto dal reparto R&D di Durst.
  • La conferma ufficiale che Durst presenterà i nuovi modelli della famiglia P5 in occasione di SGIA (Las Vegas, 18-20 ottobre 2018).

I Durst Tech Days sono stati creati per offrire ai nostri clienti un’anteprima esclusiva delle più recenti tecnologie messe a punto dal nostro reparto R&D e della nostra vision aziendale,” – commenta Christoph Gamper, CEO di Durst. “L’innovazione fa parte del nostro DNA e lavoriamo costantemente allo sviluppo di soluzioni in grado di soddisfare le esigenze presenti e future di un mercato in continuo cambiamento”.
I nuovi sviluppi, per essere efficaci, devono essere contestualizzati,” – sottolinea Barbara Schulz, Executive Vice President Global Sales di Durst. “I clienti vogliono comprendere come le nuove tecnologie potranno integrarsi nella propria produzione per massimizzare l’efficacia degli investimenti. I Durst Tech Days sono stati creati proprio per consentire loro di toccare con mano le prestazioni delle nostre soluzioni”. Per tutta la durata dei Tech Days, infatti, sono state organizzate dimostrazioni live e demo personalizzate con sistemi Durst di ultima generazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here