Da RTS nuovi moduli per garantire tempi di consegna e aumentare l’efficienza complessiva

1157

Si tratta di tre moduli, sviluppati come parte della piattaforma Global di RTS, per potenziare il business salvaguardando la continuità applicativa: Gestione ordini a capacità finita base e avanzata e Pianificazione commerciale della produzione

 

Luca Giacalone, Functional Analyst Manager di RTS

Da sempre attenta alle esigenze del settore del cartone ondulato RTS ha accolto le richieste del mercato, e ha sviluppato questi nuovi moduli. Sempre più le aziende si rendono conto dell’importanza di monitorare con precisione gli ordini e la produzione; la sicurezza della data di consegna è un segnale forte per i clienti finali e un’azienda che vuole essere competitiva non può non dotarsi di un sistema di gestione aziendale, come la piattaforma RTS Global, che consente di armonizzare i processi aziendali con i nuovi trend tecnologici apportando una vasta gamma di nuove funzionalità. Ma RTS voleva fare ancora di più, “quindi nell’ottica di migliorare le nostre soluzioni abbiamo pensato di dare alla forza vendita degli strumenti che permettono di fissare una data di consegna in linea con l’effettiva capacità produttiva, con la nuova gestione ordini a capacità finita e per la pianificazione commerciale della produzione”, afferma Luca Giacalone, Functional Analyst Manager di RTS.

 

Per le aziende è fondamentale avere soluzioni per la pianificazione che garantiscano di ottimizzare l’efficienza, soddisfare le esigenze dei clienti organizzando al meglio i piani di produzione.  E per quanto riguarda la gestione delle commesse, la schedulazione a capacità finita è il modo più efficace non solo per comprendere cosa sarà effettivamente possibile produrre in un dato periodo di tempo ma anche per organizzare nel modo ottimale le risorse a disposizione. Quando un sistema ragiona a capacità finita in sostanza integra la funzione delle vendite con quella logistico-produttiva. “Così gli utenti riescono a pianificare in modo che le operazioni procedano ad un ritmo efficiente, aumentando redditività, eliminando sprechi e colli di bottiglia; mai come oggi essere competitivi è fondamentale e il cliente deve essere sempre al centro dell’attenzione; inoltre oggi molte aziende del settore si stanno attrezzando per offrire la produzione just in time e l’aumento degli acquisti on-line ha fatto aumentare i volumi di imballaggi richiesti in brevissimo tempo, quindi pianificare consegne ordini e produzioni è molto importante”, dice Luca.

 

Le caratteristiche delle soluzioni proposte
Con la nuova gestione del “Carico macchina a Capacità Finita”, versione base, RTS dà la possibilità di garantire la capacità produttiva indispensabile a validare la data di consegna promessa al cliente. La funzionalità di RTS riceve dal MES (Manufacturing Execution System) dello stabilimento la disponibilità delle macchine e la collega con il portafoglio ordini e le lavorazioni già programmate. Il servizio clienti ha la possibilità di gestire il pacchetto ordini immediatamente, con più precisione. Questa versione è adatta a tutte le aziende.
Per le aziende che hanno un servizio clienti più strutturato è disponibile la versione avanzata, che si potrebbe quasi definire uno strumento di pre-programmazione delle macchine in produzione. Luca ci spiega che “quest’ultima versione permette alla forza vendita di pianificare le consegne degli ordini compatibilmente con la capacità produttiva delle macchine al fine di garantire al cliente l’attendibilità della consegna e di evidenziare eventuali criticità di produzione; questa versione permette anche di riservare degli spazi produttivi per gli ordini di alta priorità/urgenti, così la forza vendite ha la possibilità di gestire direttamente le criticità”.
Con entrambe le versioni si ha la garanzia di poter confermare una data di consegna concordata consegnando i prodotti al cliente quando effettivamente serve, creando un beneficio indotto con una riorganizzazione dell’acquisizione degli ordini, con una produzione meglio distribuita, una migliore gestione delle consegne e con la possibilità di pianificazione dei lavori più efficiente.
Per chi vuole andare oltre, con il modulo per la Pianificazione Commerciale della Produzione la capacità delle macchine viene gestita in modo da coprire il massimo di ore di lavorazione. Ogni commessa prende in considerazione il calendario di produzione della macchina basato sulle commesse associate precedentemente, vincolandone la data di produzione. Il sistema determina il periodo effettivo di producibilità della commessa e verifica se all’interno del periodo ci sia sufficiente tempo per allocare i cicli di lavorazione definiti nella scheda tecnica della commessa per produrre le varie tipologie di prodotti richiesti.
“Grazie alle nostre soluzioni gli operatori del cartone ondulato, che spesso devono gestire picchi e minimi di produzione, potranno prendere decisioni rapide rispettando i vincoli di produzione e migliorando il servizio clienti; ovviamente l’ottimizzazione della produzione porterà anche a un magazzino gestito in maniera più intelligente perché l’approvvigionamento dei materiali avverrà in modo più coerente rispetto alle reali necessità della produzione e anche le spedizioni saranno più precise e organizzate: tutto questo significa costi ridotti! Risultato che piace molto ai clienti che hanno già installato queste soluzioni, perché l’implementazione di questi software origina una ricaduta positiva su tutte le attività, che saranno gestite meglio nel presente ma soprattutto l’imprenditore avrà a disposizione dati e statistiche da poter usare nel futuro, dando vita a un circolo virtuoso che va dall’acquisizione dei dati ad eventuali modifiche/investimenti per essere ancora più produttivi e competitivi”, conclude Luca.